Christian Louboutin e la prima beauty boutique

Il famoso designer di scarpe Christian Louboutin apre le porte della sua prima beauty boutique, la numero 100 tra i monomarca dello stilista.

di Claudia Bellani

Le scarpe di Christian Louboutin sono il sogno di ogni fashion addicted, e la famosa suola rossa é ormai uno status symbol da esibire al pari di una Birkin di Hermès. Non contento di essere il re degli stiletto Christian Louboutin la scorsa estate ha lanciato una linea di smalti, dal packaging incredibile, diventata subito un cult tra le più modaiole. Pare però che l’interesse di Monsieur Louboutin per il mondo del beauty si orienti verso una linea di bellezza completa, un passo che molti designer di moda hanno già fatto negli ultimi anni.  Per adesso le fan del brand devono accontentarsi della nuova boutique, appena aperta, dedicata esclusivamente al beauty che Christian Louboutin definisce “un piccolo negozio o un grande santuario, ma completamente dedicato alla bellezza” e si trova in una bellissima galleria del XIX secolo, il famoso Passage Vero Dodat. A Parigi, ovviamente. Una location scelta ad hoc, simmetricamente posizionata al centro della sua prima boutique uomo e donna. Gli interni, studiati insieme all’architetto Pierre Yovankvitch, ridefiniscono i codici estetici e si caratterizzano per una estrema contemporaneità nel bel mezzo però di un passaggio storico. La facciata é infatti considerata un simbolo storico del territorio che si contrappone al display moderno realizzato con le iconiche e strutturate confezioni dei suoi smalti per le unghie. Anche i materiali scelti ben rappresentano l’attenzione tipica dello stilista per i dettagli. Pavimenti di pietra blu di Hainaut ed arredi in legno bruciato aggiungono un tocco di artigianalità allo spazio. Una piccola scala con corrimano in rame accompagna al piano superiore, un loft in stile boudoir pensato appositamente per i trattamenti beauty. Uno spazio discreto e privato per clienti molto speciali.