Estetista Cinica: apre a Milano, il 14 dicembre, il primo monomarca

Ho visitato in anteprima il primo punto vendita VeraLab, brand fondato da Cristina Fogazzi, aka l’Estetista Cinica, che aprirà a Milano tra pochi giorni al pubblico….

Cristina Fogazzi, aka l’Estetista Cinica, é uno di quei personaggi che non può lasciare indifferenti. Le sue “Fagiane”, questo é il nome con cui ha ribattezzato la sua community, la adorano, ma ha tanti detrattori. Ma come dice il proverbio “Molti nemici, molto onore”, e l’Estetista Cinica, indipendentemente dai sentimenti che suscita, é indubbio che sia un’abile imprenditrice. Una donna che sa cosa vogliono le donne, e la dimostrazione é il primo monomarca VeraLab a Milano, in via Guido d’Arezzo 9, che aprirà al pubblico il 14 dicembre, e di cui oggi c’è stata la press preview.

VeraLab il primo monomarca di Estetista Cinica: tra arte contemporanea, superfici effetto specchio, e tanti angoli a sorpresa

Varcare la porta del monomarca di estetista Cinica, VeraLab, vuol dire entrare in un irresistibile mondo ludico, ricco di contaminazioni pop, dove il rosa regna sovrano. C’è lo skin bar, ossia la zona dedicata alla prova delle maschere e successivo relax. L’area Caveaux: dedicata ai tre best sellers del marchio, olio denso, spumone e luce liquida. C’è pure un nastro sushi color rosa, in movimento, che attraversa parte della stanza e su cui viaggiano i prodotti della sink care. E poi ci sono camerini a disposizione delle clienti, per consentire una valutazione personalizzata e individuare il trattamento più adatto, ma anche specchi deformanti, come in un luna park per ironizzare sulla percezione del proprio corpo. Infine due grandi distributori a monete, che ricordano quelli delle caramelle, e dove é possibile ritirare un premio ogni qualvolta si riportano 3 flaconi vuoti.

Il tutto tra superfici rivestite in acciaio effetto specchio, neon, e pezzi d’arte davvero notevoli. Perché l’Estetista Cinica ama l’arte contemporanea, il suo sogno era diventare una curatrice.  C’è un Banksy, della galleria Deodato Arte e opere del digital artist DotPigeon, fra cui Real Means Beautiful: un’anteprima della collaborazione fra l’artista e VeraLab, che presto verrà svelata.

Be first to comment

Rispondi