Beauty routine: Adelina Pignato, studentessa

Alla scoperta della beauty routine di Adelina Pignato, studentessa. I prodotti che ama e quelli di cui non può fare a meno

“Mi chiamo Adelina, sono una studentessa universitaria di 22 anni. Mi sono trasferita dalla Sicilia a Brescia per studiare Fashion Design presso la Libera Accademia di Belle Arti. Tra le mie passioni, in primis c’è la fotografia oltre alla moda, campo in cui mi aggiorno continuamente, l’arte e la musica. Adoro viaggiare, scoprire nuove città e perdermi in un “mondo” che non mi appartiene. In tutto ciò, quando ne ho la possibilità cerco sempre di scattare più foto possibili, sperimentando nuove tecniche. Tra i social che più amo è Instagram, una raccolta di immagini che descrivono il mio essere molto semplice con qualche particolarità, tentando sempre a perfezionarlo e gradevole all’occhio. This is my beauty routine.”

Un succo detox o una tisana o…..?  Non sono un’amante di bevande detox, né di tisane. In periodo di caldo afoso, tendo a bere della semplice acqua alla quale aggiungo del succo di limone spremuto. Anche se qualche volta sgarro con un calice di vino in compagnie delle mie amiche.

Per me il profumo é… Credo che il profumo sia il tratto distintivo che ci differenzia. Non riferendomi solo della “fragranza” del profumo, ma anche dell’ “odore personale” che emana. Dicono molto di noi e di ciò che vogliamo comunicare.

Il mio profumo preferito. Non amo le fragranze molto dolci, per questo prediligo profumi dalle fragranze decise. Tra i miei preferiti c’è il Givenchy “Dahlia noir” Eau de Toilette, una fragranza fresca e agrumata. In questo periodo, uso l’Eau de Parfum “Signorina” di Salvatore Ferragamo, un profumo tutto femminile. Un fiorito-orientale fruttato, con alcune note frizzanti. Una miscela perfetta di stile e freschezza.

La mia casa profuma di….. Evito l’utilizzo di diffusori d’ambiente chimici, ritengo che abbiano un profumo troppo forte. Preferisco le candele, aiutano a creare atmosfera o i diffusori a bastoncini, ideali per rendere moderno e sofisticata la casa. L’essenza più gettonata è la vaniglia e gelsomino.

Un rito prima di coricarmi. Dopo una giornata piena di stress e studio, prima di andare a dormire la parte migliore che preferisco è la mia skincare routine.

Cosa faccio per mantenersi in forma. Non mangio assolutamente fritture e dolci. Ho un’alimentazione molto equilibrata,  Sono stata sempre molto sportiva ultimamente non avendo tempo compenso con lunghe camminate ed esercizi a casa per tonificare i muscoli.

Dieta o non dieta? Non seguo nessun tipo di dieta, mi ritengo fortunata perché non ho mai avuto l’esigenza. Sto molto attenta a quello che mangio, escludendo in primis cibi preconfezionati o pretrattati.

Come mi rilasso…. Ascoltando musica. Qualche volta distesa sul divano con una maschera al viso, o meglio ancora nelle belle giornate esco per le vie di Brescia munita di cellulare per scattare qualche foto.

Rossetto preferito. Ultimamente ho messo di parte i rossetti, richiedono troppa attenzione e non tutte le nuance donano al mio carnato. Possono risultare eccessivi, e la maggior parte delle volte seccano le labbra dando un aspetto per niente piacevole. Preferisco un’aspetto naturale e fresco con i lip balms della EOS. Al momento utilizzo il Strawberry Sorbet di EOS della linea Organic Lip Balm.

Smalto preferito. Le mani sono una parte del corpo molto importante, prima perché sono esposte e poi sono una forma di contatto. Sto sempre attenta a curarle e tengo che siano sempre pulite e sistemate. Non portando quasi mai lo smalto, a meno di quello trasparente, quelle volte che decido di tingerle presto molto attenzione nella stesura dello smalto, se no mi affido alla mia estetista di fiducia. Non amo i colori scuri e sgargianti, preferisco le tonalità molto neutre, come il rosa chiaro quasi impercettibile, il nude o il bianco. Danno un tocco sofisticato e pulito. Per concludere porto sempre con me una crema idratante, nutriente dell’Erbolario a base di olio d’oliva e vitamine E, aiuta a combattere screpolature e arrossamenti, proteggendo le unghie.

I miei prodotti di makeup. Uso pochi prodotti dato che non ne applico molto, preferisco un make up acqua e sapone che esagerato da risultare volgare. Gli step sono semplici e veloci. Al posto del fondotinta, credo che non faccia respirare la pelle, uso la Garnier BB Cream nella tonalità medio-scura. Dona alla pelle un’aspetto naturale. Contenendo un SPF 15 è perfetta per proteggere la pelle dal sole. In seguito per mimetizzare l’aspetto delle imperfezioni ed esaltare il colorito uso i 2/5 correttori della Color Correct Concealer Palette di Kiko,  adatti a tutti i tipi di carnagione e resistenti all’acqua. Sono presenti due tonalità di beige, io prediligo di più quello scuro, perfetto per neutralizzare le occhiaie visibili sulle carnagioni olivastre, il verde attenua la visibilità di couperose e discromie rossastre. Come cipria uso sempre la Polvere viso fissante e opacizzante della Kiko. Non secca la pelle aderisce perfettamente regalando al viso un effetto “seconda pelle” delicato e impalpabile. Non uso nessun tipo di blush, creo direttamente un contouring con Smart Countouring Palette, tonalità 02, della Kiko. Uso l’Eyebrown Designer un gel trasparente per fissare le sopracciglia. Non posso fare a meno del mascara. Ne ho provati molti, al momento per evidenziare la forma dell’occhio applico sia sulle ciglia inferiori e superiori, il mascara della Wycon StepByStep. Completato il make-up per un effetto duraturo fisso il tutto con Face Makeup fixer di Kiko.

Mai senza…Non posso fare a meno della crema nutriente della Nivea. E’ l’unica crema, a mio parere, a non ungere e lascia la pelle morbida e idratata.

Un disastro beauty. L’eccessivo uso di make-up da risultare una maschera.

Cosa uso per il mio viso. Prima di applicare il trucco, sciacquo il viso con acqua fresca e uso un gel detergente della Clinians a base di minerali e acqua di the bianco. Ideale per pelli miste e normali. Dona al viso un’aspetto fresco e pulito, togliendo tutte le impurità presenti. Porto sempre con me la crema idratante per le mani, come ho citato precedentemente. Le sere prima di andare a dormire, la pelle ha bisogno di una maggiore idratazione. Importante struccarsi sempre. Io procedo o con delle salviette struccanti della Fresh&Clean, detergenti e rinfrescanti. Altre volte uso l’Acqua Micellare della Garnier per pelli sensibili, una soluzione ipoallergica. Quando non uso questo ultimo prodotto appena citato, ma uso le salviette risciacquo il viso e applico la crema idratante della Nivea.

Per i capelli invece…. Essendo riccia, ho un capello tendente al crespo, li lavo molto spesso. Sotto la doccia applico una maschera nutriente Utra Dolce all’ olio di avocado e burro di karatè della Garnier che lascia i capelli lucidi, facili da pettinare e riparati in profondità.

Per il corpo uso…. Per il corpo non ho specifici prodotti o particolari routine. Dopo la doccia applico una crema della Nivea. Qualche volta faccio una maschera nutriente e riparatrice di Sephora per le mani e piedi a base di avocado o mandorla.

Una mania beauty. Depurazione, bere tantissima acqua o acqua con un limone spremuto.

Un cibo che amo. L’avocado. Ha tantissime proprietà benefiche.

Nel mio frigo non manca mai.. Nel mio frigo non può mai mancare tanta frutta, verdura, bresaola e un buon succo senza conservanti e coloranti ai frutti di bosco.

Tra comprare in profumeria e online scelgo…..Preferisco recarmi in profumeria per testare i prodotti e chiedere nelle eventualità informazioni sull’acquisto.

Cosa manca alle profumerie italiane e cosa mi piacerebbe trovare? Alcune profumerie mancano di professionalità. Mi piacerebbe trovare staff competente e gentile nell’approccio con il cliente.