beauty routine: catherine b, founder della boutique di culto Les 3 Marches de catherine b  a Parigi

I prodotti che ama e quelli che consiglia. Alla scoperta della beauty routine di Catherine B, esperta in vintage Chanel ed Hermès e founder della boutique di culto Les 3 Marches de Catherine B a Parigi

Quando ancora il vintage non era di moda, quando non esistevano siti dove comprare e vendere accessori firmati, c’era però, e c’è ancora, Les 3 Marches Catherine B, una piccola boutique immersa nel cuore di Saint Germain des Prés. Una “Cava di Aladino” zeppa esclusivamente di vintage Chanel ed Hermès, in particolare accessori, molti dei quali pezzi da collezione. Il luogo dove acquistare una rara borsa Kelly, nei colori o nel tipo di pellame ormai discontinuato, o una borsa Chanel in edizione limitata o effimera. Tra i suoi famosi clienti Rachel Zoe, Paris Hilton, Cameron Diaz per citarne alcuni. Questa é la sua beauty routine.

Profumo preferito: Mi piacciono i profumi rari, tutte le note orientali, amo il patchouli, lo mescolo con altri profumi spesso con successo, amo profumi di Hermes, l’Ambra Sambac è uno dei miei preferiti o Participe Passé di Lutens.

Ho una pelle relativamente mista con alcune zone asciutte.

Il prodotto senza cui non posso vivere…. Sono un fan della crema da giorno anti-età L’ODAïTÈS, adoro il suo profumo di fiori d’arancio e la sua consistenza nutriente. Contiene un cocktail di principi attivi efficaci e naturali per migliorare la mia pelle ogni giorno.

I prodotti di skincare che sto usando. I prodotti Odaïtes scoperti grazie a un amico, la loro esperienza attinta dalla botanica mi rassicura sul contenuto e l’origine degli ingredienti che compongono l’intera gamma. Il marchio Bioeffect è un altro dei miei preferiti, arriva dall’Islanda, i prodotti sono all’avanguardia nella ricerca cosmetica e molti medici estetici ne raccomandano l’uso. Adoro il loro siero per il contorno occhi! Infine per proteggere la mia pelle uso una crema giorno di Eneomey il cui ingrediente principale é la vitamina C. Da quando lo uso vedo la luminosità della mia pelle.

Un brand scoperto ultimamente che consiglio. Contrastare i segni del tempo è molto importante Eneomay sfida questi segni grazie alla vitamina C che è l’ingrediente principale, un vero richiamo antiossidante, la vitamina C rigenera le cellule e vedo la luminosità della mia pelle. Sono anche un fedele seguace delle cabine per trattamenti spa Akasha presso l’Hotel Lutetia di Parigi, di cui sono membro, Charlène mi ha fatto conoscere uno straordinario marchio svizzero Cellcosmet in grado di trasformare la pelle, rivitalizzarla e trattarla come la terapia.

Una mania beauty. La crema per le mani, ne e ho diversi tubi in tutta la casa, dalla cucina al bagno.

Se dossi obbligata a utilizzare un solo prodotto, per un anno, per la mia beauty routine....Trovo difficile immaginare di essere costretta a usare un singolo prodotto di bellezza Ma se dovessi scegliere, sarebbe un prodotto detergente e idratante, posso fare a meno del trucco senza problemi ma non avere la pelle pulita.

I prodotti per il trucco essenziali. Mi piacciono particolarmente i prodotti ByTerry, quelli ricchi di acido ialuronico. Per l’idratazione delle labbra, un amico mi ha dato un balsamo Laneige di cui non ne ho mai abbastanza, e adoro il mascara Vamps di Puppa che trovo solo in Italia.

Per i capelli mi piace usare i prodotti Christophe Robin per mantenere il mio rosso, mentre per il corpo uso gli olii secchi per idratare la pelle

Integratori sì o no… Ho scoperto degli integratori in fiale che sto usando da poco tempo, ma che sono già molto promettenti. Le ampolle di Florêve sono naturali, sono ricche di ingredienti attivi che rigenerano la pelle dall’interno, inoltre adoro il loro gusto!

Tra online e profumeria? In profumeria per consigli quando cerco nuovi prodotti, la profumeria Bon Marché vende molti prodotti della mia routine e comunque su Internet per prodotti che purtroppo non sono distribuiti in Francia o che il prodotto è esaurito nei negozi .

Per me l’immagine di un prodotto é  essenziale! L’occhio è il primo cliente

 

Be first to comment

Rispondi