Beauty routine: Diletta Carminati, imprenditrice

“Sono Diletta e ho 28 anni, amo il mare, la filosofia d’annunziana, il vintage ed il design anni ’30-’40-’50. Insomma sono appassionata ed affascinata da tutto ciò che è bello – non a caso uno dei pilastri della mia vita è tratta dall’Idiota di Dostoevskij e recita: “La bellezza salverà il mondo” Adoro fare viaggi, ovviamente anche mentali. Trovo estremamente affascinanti gli aeroporti, le stazioni ed i porti, tutti i luoghi crocevia di incontri, a volte effimeri, a volte cruciali. Amo la cucina, quella da assaporare, gustare e degustare, ma meno cucinare. Sono estremamente appassionata di cinema e adoro Wes Anderson, la sua fotografia e i suoi personaggi, eclettici e strutturati.

Dopo aver lavorato 8 anni nel mondo della moda, per luxury brand di primo piano, ho finalmente realizzato il sogno che avevo sin da bambina: LOOP. Non un negozio, ma un luogo di incontro, un punto di riferimento per chiunque abbia la curiosità e la voglia di condividere con me passioni ed interessi. Una scatola magica in cui rilassarsi e concedersi un piacevole momento di coccole per se. Uno splendido guardaroba contemporaneo in cui poter ammirare, provare ed acquistare capi, accessori e prodotti beauty frutto del costante ed appassionato lavoro che porto avanti con il mio team. Questa è la mia beauty routine”

Ho una pelle normale/sensibile.

La mia beauty routine. Ho sempre dedicato tempo e attenzione alla cura della pelle sin da ragazzina. La mattina detergo il viso inumidito con una mousse “FEELING MYSELF” di Goovi, poi 2 volte a settimana uso “LUCE LIQUIDA” di VeraLab; gli altri giorni tonico “FACIAL SPRAY” alla lavanda di Mario Badescu e concludo con siero alla “VITAMINA C” e crema alla “BAVA DI LUMACA” di CoccoCare.

La sera alterno “OLIO DENSO” – VeraLab + mousse detergente Goovi al latte “FEELINGTIME” di Farmogel, con panno in micro fibra per la procedura “strucco”. Poi sempre una vaporizzata di tonico alla lavanda e concludo con olio/siero LE PRUNIER a base di nocciolo di prugne alternato alla crema al “RETINOLO” di CoccoCare. Sono ossessionata dalle occhiaie, detesto avere una sguardo stanco. Come contorno occhi sia mattina che sera applico “NORI RADIANT EYE OIL” di Kora Organics, alternato a “CAFFEINE SOLUTION” di The Ordinary.

Una volta a settimana, in base alle esigene della mia pelle faccio lo scrub con “SMOOTHY GENTLE SCRUB” di VeraLab. Una volta a settimana “RELAXING OIL MASK” by VeraLab e facial mask sheet di ogni genere e tipo, quasi tutte from Korea. 1 volta ogni 10gg: “PEELING SOLUTION” – The Ordinary

La mia beauty routine per la cura del corpo e capelli.  Una volta a settimana faccio un body scrub a base di olio d’oliva o cocco pressato a freddo con polvere di caffè (Home Made). Quando ho fretta, post doccia a pelle umida vaporizzo “ELASTIC IS FANTASTIC”, olio corpo di Goovi alternato a olio di cocco naturale pressato a freddo. Quando ho più tempo e sento la pelle particolarmente disidratata, massaggio il burro elasticizzante corpo spa di AQUATHERM. 

Capelli: Shampoo + balsamo TELEVISION DI R+Co alternato allo shampoo REFLECTION di Kerastase. Prima di passare all’asciugatura, vaporizzo sulle radici “SERENE SCULP” di Oribe e sulle punte OI OIL di Davines.

Brands o prodotti beauty che ho scoperto ultimamente e che consiglio. Questa settimana ho provato la linea completa di CECILIA HOLISTIC BEAUTY e me ne sono innamorata: per texture, il profumo, e non per ultimo il risultato. Una vera e propria coccola. In particolare ho amato GOLDEN GLOW – baume yeux e MIRACLE BAUME.  Quando terminerò i prodotti già aperti passerò a questi, non amo aprire e mixare le linee. Ottimo il siero argireline VASILISSA DI JoMaisonJo.

Il prodotto al quale non rinuncerei mai nella mia beauty routine. Da quando ho scoperto tre anni fa l’OLIO DENSO di VeraLab non posso farne a meno. Deterge, strugga e idrata. Un vero “one for all”.

Prodotti che  mi hanno delusa su cui avevo invece grandi aspettative. Avevo grandi aspettative riguardo l’olio viso setificante – MAGIC OIL di VeraLab – invece l’ho trovato estramamnete “unto” e poco performante.

Sono fedelissima a quei profumi che mi evocano dei ricordi ed emozioni. Per lo skin care mi piace variare perché incuriosita dal provare nuove linee e per non “abituare” la pelle.

Quando acquisto un nuovo prodotto o brand sono influenzata in prima battuta dal packaging poi l’inci.

Una mania beauty. Il sorriso, spazzolino e dentifricio sempre in borsa.  Prima di andare a letto applico sulle ciglia l’olio di ricino.

Se fossi costretta ad usare un solo prodotto per un anno…L’olio di cocco o un olio in generale: deterge e idrata viso corpo e capelli.

Un brand di cui ho sentito parlare e che vorrei provare. TATA HARPER. 8 FACES. Skin first della Dr Maria Pia Priore. Terre dei Papi. Barbara Sturm.

Online mi documento di beauty seguendo gli account di. Vanessa Caputo, Sylvie Lefranc, Joanna Czech, Alice Lastrato.

Periodiamente, per i miei capelli, uso gli integratori di Sugar Bear.

Profumo preferito. Il mio mai più senza: BOIS D’ARGENT – Dior alternato alla mia nota del cuore, il fico di Meo Fusciuni in 3ª nota di viaggio; di recente ho scoperto la tuberosa (fiore del frutto proibito) di Sonar di 27_87 e Hierba Nera di Coreterno.

Tra profumeria e online? Profumeria per esperienza sensoriale. Online per i best già consolidati.

Che cosa vorri trovare in profumeria.. Più prodotti “naturali”. Una beauty expert che suggerisce i prodotti dopo un’analisi attenta della persona in base alle esigenze del momento e non a quelle di vendita

Be first to comment

Rispondi