Beauty routine: Giovanni Carpenzano

Alla scoperta della beauty routine dei gentlemen italiani: Giovanni Carpenzano, Avvocato e Investor Director per il Dubai Economic Council.

Avvocato 41enne di origine siciliana, si trasferisce da subito a Parigi per poi spostarsi a Vienna e Monaco di Baviera, prima di approdare in Medio Oriente (prima a Kuwait e poi a Dubai), dove risiede da 11 anni ricoprendo il ruolo di Investor Director per il Dubai Economic Council. Ha la grande capacità di integrarsi con culture diverse e un’invidiabile facilità nell’apprendere le lingue. Non c’è da meravigliarsi che con questo girovagare ne conosca bene almeno 5. Adora il mare e la vita metropolitana e Dubai è il posto ideale in questo senso. Ha una grande passione per la ritrattistica nella pittura (ama Lucien Freud) e nella fotografia. È lui stesso un fotografo amatoriale e sta lavorando a un progetto per raccontare storie personali attraverso le immagini.

Un succo detox o una tisana che ama bere. La tisana di timo (zataar) che è molto diffusa nelle sale da tea del Medio Oriente. Amo molto poi il latte di mandorla.

Profumo preferito Amo molto i profumi, tanto da averne una collezione, e sono spesso alla ricerca di fragranze nuove e particolari. Di solito, scelgo quale mettere a seconda delle occasioni e del tipo di persone con cui esco. Per delle riunioni di lavoro al mattino, uso di solito una fragranza fresca come Flash Back di Olfactive Studio mentre di sera preferisco dei profumi più caldi o speziati come Poivre Samarcande di Hermès o Casbah de Robert Piguet.

Essenza per la casa preferita Spiritus Sancti di Cire Trudon che spruzzo appena rientro a casa dal lavoro. Mi piacciono anche le candele profumate. Ora sto usando Mantes-la-Jolie di Astiere de Villatte.

Un rito prima di coricarsi Metto due gocce di olio per barba di Capt Fawcett’s e impugno il mio Kindle Paperwhite. Non riesco a dormire se non leggo qualche pagina!

I prodotti beauty indispensabili nella sua beauty routine. Qui il tempo è bello per otto mesi l’anno e vado in spiaggia appena posso, quasi tutti i fine settimana. Per questo, non posso fare a meno della crema dopo sole Capital Soleil di Vichy perché si assorbe facilmente e, una volta a settimana, uso Soap’n Scrub di Bliss per esfoliare.

Cosa fa per mantenersi in forma? Non sono un maniaco delle palestre, ora però mi sono iscritto per un paio di mesi per comodità. Di solito preferisco fare attività diverse, tipo kick boxing, tennis o yoga. Le trovo più stimolanti.

Come si rilassa? Quando ho tempo dopo il lavoro, vado a fare una passeggiata in spiaggia al tramonto.

Quante volte si guarda allo specchio? Troppe.

Bagno o doccia? Sempre e solo doccia anche se mi piace stare “a mollo”, ma è meno pratico.

Un cibo che la fa stare bene. Quello che mi mette di buon umore e mi calma non è esattamente nutriente: impazzisco per le Hariboo.

Piatto preferito. Dubai è una città internazionale e si trova ogni tipo di cibo da tutto il mondo, ma il mio piatto preferito rimane la pasta. Sogno di rimangiare presto i passatelli romagnoli.

Un vizio che si concede. L’hammam mensile nella SPA del Royal Mirage e fiori sempre freschi in casa.

Una mania beauty. Unghie sempre curate anche perché le mani sono la prima cosa che noto in una persona.

Nella routine beauty qual è il prodotto al quale non rinuncerebbe mai. Credo si possa già intuire: il profumo.

Cosa non manca mai nel suo frigorifero. Vaschette con chicchi di melograno. Qui è disponibile tutti i mesi dell’anno ed è la mia merenda.

Gli indirizzi beauty preferiti. A Milano, Dolce & Gabbana – Barbiere perché sanno regolare la barba molto bene; per i capelli, Toni & Guy in Via Turati. Per i profumi, Corso Como 10. A Dubai, invece, vado da un barbiere tradizionale pakistano per la cura della barba nel quartiere di Karama, nella vecchia Dubai. Non ha sicuramente l’aspetto di un salone di alto livello, ma sono i migliori per dare forma alla barba. Eliminano addirittura ogni pelo in eccesso con il threading (il metodo di epilazione con filo), sono di una precisione millimetrica. Sempre a Dubai, la SPA del Jumeirah Zabeel Saray.

Be first to comment

Rispondi