Beauty Routine: Max Sortino

Alla scoperta della beauty routine dei gentlemen italiani: Max Sortino, fashion editor di Vogue.it

di Vanessa Caputo

La moda come ossessione: a tre anni sfogliava Vogue Italia, a 15 si è fatto regalare per il suo compleanno il primo cappotto Giorgio Armani, all’università i suoi mantra erano Prada e Tom Ford. Fashionista convinto è sempre in viaggio tra una fashion week e l’altra: New York, Londra, Parigi e Milano. Vede lo shopping come una cura per lo spirito. Ama la musica, lo sport, Yves Saint Laurent, Avedon, il caviale, lo yoga, la vodka tonic, le patatine fritte e le foto di Meisel. Deve tutto quello che è a sua madre, all’indimenticabile Anna Piaggi e Franca Sozzani. L’iphone 6 S è il suo migliore amico. Non essce mai senza sigarette e…crede che la bellezza salverà il mondo.

Un succo detox, té o una tisana che ama bere. Non amo molto le tisane e il the. Al momento ogni mattina mi preparo uno smoothie con latte di soia, banana, olio di cocco bio e datteri.

Il profumo preferito. Mi piacerebbe usare solo un profumo, ma purtroppo ne escono sempre di nuovi. Al momento uso Lipstick Rose o Portrait Of A Lady entrambi di Frederick Malle perché amo il profumo di rosa sulla pelle. In primavera ed estate alterno Flowerhead e Blanche di Byredo perchè sanno di biancheria appena lavata e asciugata al sole.

L’essenza per la casa preferita. Solo candele Dyptyque che acquisto a Parigi, Baies è la mia preferita. Anche se da un anno ho scoperto le candele di Buly a Parigi.

Un rito prima di coricarsi. L’ultima sigaretta della giornata e poi mi lavo i denti con il nuovo dentrificio di Buly alla menta, amo il sapore che lascia in bocca e poi il packaging è pazzesco.

I prodotti beauty indispensabili. Avendo la pelle sensibile uso solo il sapone della Farmacia Santa Maria Novella, che acquisto a Firenze ogni volta che vado. Faccio la doccia con un bagnoschiuma lievemente profumato di Aesop, adoro questo marchio la qualità è ottima e il prezzo ragionevole. Avendo i capelli sottili, come shampoo uso Kerastase Densifique spesso associato alla maschera che rende i miei capelli più forti e dà appunto un effetto più corposo. Non uso gel o cere per i capelli., ma un siero di Nioxin che si spruzza sulle radici e crea volume che, a volte alterno a uno spray all’acqua di sale di Bumble & Bumble effetto surfer, il cui profumo mi ricorda i caldi giorni in California.

Per il viso invece uso una maschera 1 volta a settimana di Rodial all’acido glicolico, lascia la pelle luminosa e a seguire una maschera di Tata Harper quasi miracolosa, da usare anche se avete fatto tardi la notte prima o se siete stressati, il suo profumo vi cambia la pelle e l’umore. La sera invece uso un cleanser di La Prarie e a seguire un acqua da spruzzare di Valmont poi una crema di Armani, la Age Master fatta con la lava vulcanica non unge ed è perfetta per chi come me ha una pelle lievemente grassa. D’estate invece non esco mai, neanche in città , senza la protezione 30 di Kanebo e poi la sera per pulire il viso uso il tonico alla calendula di Khiel’s. Per il corpo alterno l’olio di Nuxe che lascia la pelle lievemente profumata e molto idratata o semplicemente l’olio di cocco naturale,  lo compro in Thailandia, ma devo dire che si trova anche non della stessa qualità, per pochi euro nei negozi etnici di Porta Venezia. Mi faccio la barba ogni due giorni con il sapone di Acqua di Parma, mi piace stenderlo con il pennello diventa una crema soffice. Come dopobarba uso un olio di Aveda che si trasforma in un’emulsione soffice e profumata di menta e agrumi a cui faccio seguire un siero di Juvena.

Cosa fa per mantenersi in forma? Amo molto la vita e amo divertirmi, non rinuncio a quello che mi piace come cucina italiana e francese, vino e qualche vodka tonic, quindi devo bilanciare i piccoli peccati di gola che mi concedo con 2/3 ore di personal trainer tra crossfit e pesi. 2 volte di urban fitness: 20 minuti corrispondono a 3 ore di palestra e il risultato è pazzesco, i muscoli sono evidenti, la pelle è più tonica e più ossigenata. 2 lezioni di yoga a settimana.

Come si rilassa? Mangiando parmigiana e lasagne, la pizza e l’hamburger i miei cibi preferiti. Ascoltando la mia musica preferita come Lana Del Rey e Florence and the Machine, ma anche molti altri. Mi rilasso facendo l’amore, con lo shopping…la mia ossessione e leggendo libri, al momento Il Signore delle anime di Irene Nemirovsky.

Quante volte si guarda allo specchio? Mai, infatti ho sempre qualcosa fuori posto.

Bagno o doccia? Doccia la mattina per ritrovare la carica bagno la sera…acqua calda, sali di Etro  e musica classica.

Un cibo che la fa stare bene. Uno è riduttivo…amo il cibo indiano, thailandese, italiano, francese, giapponese e cinese se dovessi sceglierne solo uno direi tortelli di zucca con burro e salvia.

Un vizio che si concede. Vodka tonic ma con moderazione e le sigarette.

Una mania beauty. La crema per le mani.

Nella sua routine beauty qual è il prodotto al quale non rinuncerebbe mai? Eigth Hour Cream di Elizabeth Arden.

Cosa non manca mai nel suo frigorifero. Il succo di mirtillo.

Gli indirizzi beauty preferiti della sua città. La SPA del Bulgari Hotel perfetta la domenica prima del brunch. Palestra Downtown. Istituto San Celso per la pulizia del viso. La Rinascente piano terra per trovare tutti gli ultimi ritrovati della cosmesi.