Beauty routine: Michela Duraccio, beauty editor

La beauty routine di Michela Duraccio, Beauty editor di Donna Moderna e Tu Style Magazine. I prodotti che ama di più, e di cui non può più fare a meno

“Moglie, mamma di una femmina e un maschio. Beauty editor di Donna Moderna e Tu Style Magazine. Come recita il mio profilo Intsagram (@michela.duraccio), cerco la bellezza in ogni cosa (in un paesaggio, in un piatto, in un volto, in un gesto…). Amo i fiori e la buona cucina. Questa é la mia beauty routine”

Il profumo per me è…. un accessorio importante, come una borsa o un cappello. Denota lo stile di chi lo indossa, ne definisce la personalità. Lo scelgo in base alle emozioni che mi suscita, oltre che al piacere olfattivo che mi trasmette.

Profumo preferito. Un profumo che amo in modo particolare è Vanille West Indies di St. Barth. Quando lo indosso, lascio una scia che mi fa notare: molti mi chiedono che fragranza ho su (segno che si sposa bene con il pH della mia pelle). Altri miei must: per le occasioni specialissime, metto Chanel n° 18 della linea Les Exclusifs, per il suo mix sofisticatissimo di ambretta, iris, frutta e legni. Oppure J’Adore di Dior che, con il suo tripudio di fiori, mi fa sentire addosso la primavera. Mi piace anche sperimentare. E ogni tanto cedo al “fragrance combining”: sovrappongo profumi di Jo Malone per trovare un bouquet molto personale. In questo momento, Vanilla & Anise con Honeysuckle & Davana.

Rossetto e smalto preferito.  Preferisco i rossetti brillanti e le texture cremose. Ultimamente, ho scoperto un lipstick mat dalla consistenza fantastica che lascia le labbra morbide e ha colori wow!: Dolcissimo di Dolce & Gabbana. Le nuance preferite? N° 18 Coral e n° 9 Cherry. In borsa, per i ritocchi on-the-go, tengo sempre un rossetto rosa tenue (in questo momento, Coral Spontini n° 15 Rouge Volupté Shine Collector di Yves Saint Laurent) e uno rosso (Le Rose Perfecto n° 303 Warming Red di Givenchy). Per quanto riguarda lo smalto, lo cambio a seconda della stagione e dell’umore. Diciamo che metto o tinte decise (in questo momento, l’arancio Mambo Beat n° 244 di CND) o tonalità soft come il rosa trasparente (n° 030 di Gucci): in entrambi i casi, dopo applico una vernice gloss di Dior che fissa la tonalità e la durata dello smalto e ne aumenta la brillantezza.

I miei prodotti di makeup. Non rinuncio mai al mascara (Lash Queen di Helena Rubinstein) e al blush (adoro le Météorites di Guerlain: con il mix di colori delle biglie di poudre l’effetto sul viso è bellissimo e la fragranza di violetta molto buona). Il fondotinta deve amalgamarsi e scomparire sulla pelle, ma anche mantenerla idratata. Caratteristiche che ho trovato nell’Even Better Refresh di Clinique (tonalità n° 28 Ivory). Trucco poco gli occhi, ma quando lo faccio amo le tonalità calde dei marroni e degli arancio, come quelle della palette Terre de Siene n° 11 di Lancôme.

Non potrei vivere senza….Mai senza struccanti: se la pelle non è pulita, non c’è trattamento successivo che funzioni. Uso latte e tonico la mattina, più leggeri e freschi per preparare la pelle al trucco. Un cleansing oil di sera: la formula è più nutriente e “scioglie” meglio tracce di make up e di polvere sottili (tutto di Chanel). Per lo stesso motivo, una o due volte a settimana, pulisco la pelle più in profondità: faccio uno scrub leggero con Refreshing Powder Wash di Kanebo e applico la maschera riscaldante e ossigenante Wonder Mud di Biotherm.

Un disastro beauty. Ho spinzettato troppo le sopracciglia e ora ho qualche buchino che nascondo con una matita ad hoc.

I prodotti di skincare preferiti, al momento…. Avendo la fortuna di provare le novità, alterno e cambio trattamento. Visto che è in arrivo la primavera, al momento punto su creme e sieri che facciano piazza pulita del grigiore e riaccendano la luminosità della pelle. Mattina: Siero Detox Booster d’éclat della linea Supra Radiance di Lierac, contorno occhi Oxygen-Glow di Filorga e trattamento Brightening Gel Cream di Shiseido, dalle texture vellutate che però non ungono la pelle. Sera: appena struccata, metto una crema leggerissima per dare comfort al viso (Camellia Water Cream di Chanel). Solo prima di andare a letto applico il trattamento più corposo: Soin Velours di Sisley ai fiori di zafferano. Vivamente consigliata a chi ha la pelle secca e cerca un trattamento rigenerante. Dimenticavo… la mia base trucco: L’or di Guerlain.

Per i capelli invece…Ho i capelli molto lunghi, mossi e tendenti al crespo. Ma, soprattutto, con i colpi di sole. Ho bisogno di prodotti molto nutrienti che mantengano il biondo luminoso ed evitino che viri al giallo. Sono perfetti quelli della linea Blond Absolue di Kérastase. Tutti i giorni picchietto anche un po’ di olio secco per ravvivare la luminosità delle ciocche e tenere a bada l’effetto frizz: il mio jolly è l’Huile Prodigieuse OR di Nuxe. E per le grandi occasioni, un tocco di profumo: Black Saffron di Byredo.

Per il corpo uso…Premessa: tanto sono scrupolosa per le cure viso, tanto sono pigra per il bodycare… In pratica, predico bene, ma razzolo male. Però, da quando ho provato i Burri Soffici di Collistar, sto diventando diligentissima. Simili a mousse fondenti, si assorbono che è un piacere. Senza contare che hanno un profumo di oli essenziali rigenerante, e puoi scegliere tra 4 versioni l’effetto preferito. Al momento, sto usando quello con burro mango.

Una mania beauty. Andare a letto con le labbra morbidissime e idratate. Il mio irrinunciabile jolly è 8 Hours di Elizabeth Arden. Sempre nell’armadietto del mio bagno e nel beauty da viaggio!

Che tipo di pelle ho..Tendezialmente secca.

Un sito, un canale Youtube un account Instagram dedicato al beauty che amo. Non seguo tanto siti di bellezza né canali Youtube, pur curiosando spesso per necessità di lavoro. Seguo, sempre per esigenze di lavoro, diversi account Instagram per monitorare le tendenze. Tra gli altri, @beautystudio e @beautybakeriemakeup.

Tra comprare in profumeria oppure online preferisco…Faccio parte della generazione abituata ad andare in profumeria a testare personalmente creme e trucchi e a curiosare tra le novità. Ma sulle pagine del giornale consiglio spesso prodotti disponibili solo online. Ce ne sono di molti validi.

Che cosa vorrei trovare in profumeria….In profumeria non manca nulla. Il problema è che c’è persino troppo. Mi piacerebbe ci fossero maggiore selezione e differenziazione: negozi solo con cosmetici green, quelli con i brand solo bio, etc. In ogni caso, i prodotti andrebbero spiegati meglio alla consumatrice. Che spesso è disorientata tra scaffali traboccanti di novità…

Un prodotto che ho scoperto ultimamente e che consiglio. Mi piacciono molto i prodotti di nicchia, quelli che raccontano un storia. Come i profumi alla magnolia di Grandiflora, ideati da una flower designer amatissima anche dallo star system; come la linea skincare Teaology, tutta made in Italy e tutta dedicata al tè; come i trucchi spettacolari di Surratt, facili da usare ma con resa professionale.

Un succo detox o una tisana che amo bere. Tisana alla rosa canina o allo zenzero: ricchi di vitamina C, stimolano il metabolismo e rinforzano il sistema immunitario. Mi piacciono molto gli infusi e le tisane di Kusmi Tea e i succhi Depuravita, che scelgo in base all’esigenza del momento e alla stagione.

Un rito prima di coricarmi.  Tengo in posa una mascherina di tessuto su tutto il viso o i patch sotto agli occhi. Adoro quelle del Dr. Jart: l’aspetto è giocoso, le formule dermatologiche efficacissime.

Per mantenermii in forma… Difficile averla vinta contro la mia pigrizia. Sto frequentando un corso di Panca Fitness, che mi aiuta a sciogliere le contratture dovute a posture sbagliate. Mi piace anche moltissimo camminare, soprattutto in montagna, che adoro e che mi fa diventare iperattiva!

Come mi rilasso.. A casa il mio rituale relax è un bagno di lusso: bagnoschiuma profumato (al momento, Paris-Deauville di Chanel), candela accesa (Ambre Nuit di Christian Dior), mascherina di seta sugli occhi (Slipsilkmask). Poi automassaggio: una crema vellutata sul corpo (in genere, mi piace abbinare la stessa fragranza del bagnoschiuma) e con il rullo di quarzo rosa (Beauty Bio) sul viso. Quando posso, mi concedo una pausa in un centro benessere o Spa, dove mi regalo qualche trattamento o semplicemente cedo al dolce far nulla, sorseggiando una tisana wellness o leggendo un libro, per trasportare la mente altrove.

Be first to comment

Rispondi