Beauty routine: Nicola Belli

Alla scoperta della beauty routine dei gentleman italiani: Nicola Belli, membro del CdA di Armando Testa

 

Nicola Belli milanese d’adozione, ma parmigiano d’origine, dove scappa quando può per mangiare i tortelli e la torta fritta. Nelle sue vene scorre sangue rossonero: lo definiscono infatti “Milanopatico”. Da sempre desideroso di occuparsi della parte ludica delle persone, non avendo (purtroppo) talento canoro o cinematografico si butta nel campo della pubblicità dove ha ricoperto il ruolo di Ad per importanti firme quali WPP e Omnicom. Amante di Milano e dell’italianità, é convinto del forte potere nostrano, é ora in Armando Testa, primo gruppo di comunicazione in Italia, come Consigliere con delega all’innovazione e allo sviluppo e responsabile della sede di Milano. Fortemente abitudinario, ama Forte dei Marmi, il tennis e le sue irrinunciabili partite a calcio. E i tête-à-tête al bancone di Finger’s Garden a Milano (ovviamente sempre stessa scelta di menu).

Un succo detox o una tisana che ama bere. Succo Tropicana arancia rossa. Gelido.

Profumo preferito Reminescence.

L’essenza per la casa preferita. Costes profumazione classica.

Un rito prima di coricarsi. Burro di cacao sulle labbra.

I prodotti beauty indispensabili. Molton Brown doccia schiuma, odora di pulito che lascia però ancora spazio al proprio profumo. Crema corpo Caudalie. Crema viso Avene dopo barba o la stessa che uso per il corpo.

Cosa fa per mantenersi in forma? Non rinuncio alle mie 3 partite settimanali di calcio, intervallate dal tennis in estate o dallo sci in inverno.

Come si rilassa? Giocando a calcio, sudando a tennis o vincendo le gare pubblicitarie.

Quante volte si guarda allo specchio? Ogni volta che ne incrocio uno.

Bagno o doccia? Doccia, due volte al giorno.

Un cibo che la fa stare bene. Bollito.

Piatto preferito. Tortelli di zucca.

Un vizio che si concede. Tenere un paio di scarpe nuove nell’armadio. Da ammirare ed annusare. Rigorosamente Edward Green.

Una mania beauty. Lip balm addicted. Li divoro.

Nella sua routine beauty qual è il prodotto al quale non rinuncerebbe mai? Lip balm ovviamente e crema idratante dopo la doccia.

Cosa non manca mai nel suo frigorifero. Parmigiano.

Gli indirizzi beauty preferiti. Mazzolari a Milano per profumi e candele e per sentirsi coccolato. Allergico alle palestre. Parrucchiere Rodolphe a Milano (via Manzoni angolo Hotel da Milan): una piccola boutique per capelli, forse consigliato da una ex fidanzata e mai abbandonato. Massaggi solo quando viaggia per lavoro. L’ultimo? La SPA del Four Season The Bosphorus a Istanbul.

 

Be first to comment

Rispondi