Beauty routine: Paola Longhi, architetto

La beauty routine di Paola Longhi, Architetto. I prodotti che ama di più, e di cui non può più fare a meno

Il profumo é una proiezione olfattiva del mio stato d’animo, un mezzo per sentirmi diversa affermando me stessa.

Il mio profumo preferito. Scelta difficile! Sono quelli che non ripongo mai stagione dopo stagione come Fidji di Guy Laroche, compagno fidato da anni, N°5 e Cristalle di Chanel. N°5 per la sera o per i momenti di relax, Cristalle più di giorno al lavoro, capace di immergermi in un’atmosfera dinamica e non scontata, inebriante con una sfaccettatura “cristallina” e briosa. Amo poi Bracken W e Joubilation XXV di Amouage, li trovo diversamente belli e molto affini ai miei stati d’animo. Fundamental di Rubini è il profumo dei momenti speciali, non lo uso mai per il lavoro, ma per le serate con gli amici cari, il teatro, per tutti quei momenti che voglio fissare tra i ricordi piacevoli. Non ho citato il Patchouli, perché non lo ritengo un profumo, più un mio odore. Ne amo molti, troppi, come PatchouliPatch di Artisan Parfumeur, la Colonia al Patchouli Santa Maria Novella e quello di Villoresi. Patchouli schietti, decisi, intensi.

Il prodotto a cui non potrei mai rinunciare Se penso al trucco non posso non citare “Eclat Minute Embelisseur Lèvres “di Clarins. Ne ho diversi, disseminati in ogni angolo, rendono le labbra morbide, protette, sono velocissimi da stendere ed hanno una resa che mi piace molto.

Un disastro beauty: La “Creme gommante pour le visage” di Sisley. Mi piacciono le maschere, ma ho scoperto di non sopportare quelle che necessitano di sfregamenti per essere rimosse, non sono proprio adatte al mio tipo di pelle, un fastidio più che un momento di piacere. Non amo nemmeno i sieri rassodanti, quelli che lasciano una sorta di film, di pellicola sulla pelle o le creme viso profumate.

I prodotti di skincare che sto usando i Detergenti Erno Lazlo ormai da qualche anno, puliscono a fondo, non seccano e danno ottimi risultati sulla mia pelle. Alterno le linee nelle diverse stagioni e ne uso sempre due contemporaneamente. Al momento White Marble al mattino (sapone, olio detergente e lozione), e Firmarine alla sera (Sapone, Olio detergente e Lozione). Per struccare gli occhi sto provando l’acqua micellare ISDIN, valida ed idratante. Per la cura viso cambio continuamente quantità e tipo di prodotti in base alle stagioni. Nell’ultimo anno mi sono appassionata a ISDIN, ho terminato da poco due cicli di Fiale FlavoC Ultraglican e Melatonin, uso la loro creama/gel A.G.E Reverse ed applico sempre in abbondanza la protezione SPF 50 Foto Ultra Age Repair. Il contorno occhi lo cambio in continuazione.

Per la cura dei capelli uso….Ho i capelli ricci, lunghi, folti, grossi, a cui dedico molte cure e continui bagni idratanti e nutrienti. Uso da qualche anno alcuni prodotti Oribe per idratarli, nutrirli e domarli, da qualche mese ho integrato anche con una linea presa per pura curiosità al supermercato Botanical’s L’Oreal con Olio di Cartamo. Mi piacciono molto sia lo shampoo che la maschera, i capelli restano elastici, idratati, lucidi e non appesantiti.

Per il corpo invece… Come detergente ho un debole per il sapone solido, le classiche saponette di ogni brand e sorta, sempre un sapone di Aleppo, spesso Weleda, ma anche quelle profumatissime di Chanel, Strega del Castello, Erbolario. Come idratanti in inverno uso spesso gli Oli corpo Weleda o Dr Hauschka. Al momento sto alternando un latte alla Tuberosa Strega del Castello, la crema di Philosykos Diptyque. Non so rinunciare alla crema di Chanel N°5. Burrosa e profumata.

Una mania beautyAmo curare i piedi, massaggiarli a lungo ogni sera per togliere le tensioni, un’abitudine che ho appreso dalla mia nonna, poi unghie delle mani sempre corte.

Ho una pelle…Matura, mista, che si arrossa facilmente.

Tra comprare in profumeria oppure online? Preferisco andare personalmente in profumeria, parlare, ascoltare, farmi consigliare. Talvolta non accade perché non ho tempo o nella mia città non vengono distribuiti alcuni brand, in tal caso acquisto online.

Cosa vorrei trovare in profumeria. Vorrei qui nella mia città le profumerie di alcune care persone che ho incontrato chiacchierando su Adjiumi! Preparate, competenti, adorabili. Loro…indipendentemente dai loro brand. Se una persona mi piace mi fido delle sue scelte.

Un brand o prodotto beauty che ho scoperto ultimamente e che consiglio IDIN per la cura del viso, del corpo, per proteggersi dal sole. Efficace, valido, texture ottime, risultati evidenti e decisamente conveniente per i benefici che offre.

Gli integratori…Uso Solgar da anni. Sempre Vitamina C, spesso Complesso B, poi alterno in base alle esigenze o necessità.

Un rito prima di coricarmi. Bagno o doccia calda, profumo, massaggio piedi… un’ora per leggere

Per mantenermi in forma…Mangio cibi biologici da più di 20 anni, seguo il ritmo delle stagioni nella scelta degli alimenti, cammino tantissimo, vivo ai margini di un bosco, cosi quando torno dal lavoro ed esco dalla città cambio completamente dimensione tuffandomi nel silenzio.

Mi rilasso. Leggendo, suonando, facendo giardinaggio.

Un succo detox o una tisana che amo. Amo molto le bevande calde in tutte le stagioni, con ogni clima ed in ogni contesto. Le mie preferite sono te tisane ayurvediche Yogi Tea, quella “Riscaldante” con zenzero, pepe nero ed arancia, quella “Alcalinizzante” con avena verde, tarassaco e lavanda. Tra i succhi non so resistere al”Melograno” appena spremuto o una classica centrifuga “carota, mela verde e tanto limone”.