Beauty routine: Umberta Gnutti Beretta

La beauty routine di Umberta Gnutti Beretta, imprenditrice nel sociale.

Umberta Gnutti Beretta vive e lavora tra Brescia, sua città natale, e Milano ed è un’imprenditrice con una particolare attenzione al sociale. Presidente del Club del Restauro del Museo Poldi Pezzoli, consigliere della Fondazione Beretta e dell‘Associazione “Essere Bambino” di Brescia. Collabora, e ha un ruolo operativo, in associazioni internazionali come Oxfam e nella Fondazione Simona Ventura tramite la quale sostiene strutture di accoglienza minori sul territorio milanese. Grande appassionata e collezionista d’arte, ama viaggiare e prendersi cura di se’. Ecco la beauty routine di Umberta Gnutti Beretta.

Un succo detox o una tisana che ama bere. Radice di zenzero con succo di limone e un cucchiaino di miele, ideale per disintossicarsi.

Profumo preferito. Serge Lutens Ambre Sultan. In questo periodo sto usando Hypnotic Poison di Dior.

L’essenza per la casa preferita. Mi piacciono quelle che fanno venire in mente il Natale, le fragranze che contengono cannella.

Un rito prima di coricarsi. Pettinarmi i capelli.

I prodotti beauty indispensabili. La crema per il viso, una protezione solare e poi lo smalto.

Cosa fa per mantenersi in forma? Uso il tapis roulant tutti i giorni e faccio dai 40 minuti ad un ora di attività fisica intensa.

Segue una dieta? In teoria sì ma in pratica poi mi capita quasi sempre di trasgredire. Mi piace mangiare bene e ho una predilizione per lo champagne.

Come si rilassa? Con un bagno caldo. Quando sono in viaggio prenoto sempre una stanza con la vasca da bagno.

Quante volte si guarda allo specchio? Tantissime. Se ho un appuntamento fuori e non trovo uno specchio mi guardo nel cellulare, giro la telecamera della macchina fotografica e controllo che tutto sia a posto.

Rossetto preferito. Di solito ne uso due. Uno rosso, all’interno delle lebbra, ed è Tom Ford True Coral, per quello all’esterno invece vario, non ho preferenze.

Smalto preferito. Chanel ed OPI nei toni del rosso e del pesca, quest’ultimo colore lo uso durante il giorno. Di solito cambio colore dello smalto due volte al giorno, è una mia mania.

Bagno o doccia? Bagno. Ogni volta verso nella vasca 1 kg. di sale che idrata la pelle.

Nella sua beauty routine qual è il prodotto al quale non rinuncerebbe mai? Lo smalto e una protezione solare.

Un disastro beauty.  Una volta ho comprato l’hennè per ravvivare i riflessi dei miei capelli e mi sono ritrovata con una chioma fulva.

Crema viso must-have. In questo periodo sto usando quelle di Eisenberg e mi trovo bene.

Una mania beauty. Più di una; pettinarmi i capelli la sera prima di andare a dormire, lo smalto, che cambio durante il giorno e usare il sale quando faccio il bagno.

Un cibo che la fa sentire bene. La frutta secca in generale: noci e anacardi in particolar modo. Poi il salmone e l’avocado.

Gli indirizzi beauty preferiti della sua città. Per i miei capelli mi affido a Coppola, frequento il salone all’ultimo piano de La Rinascente. Mi piace molto frequentare il reparto beauty de La Rinascente perché oltre alla varietà dei brand si trovano sempre le ultime novità. Mi piace anche molto Profumo in via Brera. Per la manicure non ho preferenze, a volte se capita passo lo smalto da sola. Frequento la SPA dell’Armani Hotel, per l’ottimo servizio, e poi perché piace molto anche a mio marito, e periodicamente andiamo in coppia.