Beauty routine: Valter Gazzano

Alla scoperta della beauty routine dei gentlemen italiani: Valter Gazzano, National Makeup Artist YSL Makeup

di Vanessa Caputo

“Il lavoro del make- up artist é senza alcun dubbio paragonabile al lavoro di un artista. Come un pittore dipinge su una tela per esprimere il suo stato d’animo e la sua personalità, lo scultore lavora i volumi per dare vita alla materia, il make up artist usa il colore per modellare i volumi , tutto questo allo scopo di corregge, valorizzare ed esprimere la personalità di un viso. Questo lavoro é creativo, da libero sfogo alla fantasia ma necessita di grande professionalità . Ė un lavoro che ti riempie il cuore di gioia quando il tuo make up viene pubblicato o nel momento in cui vedi una donna felice che si ammira allo specchio dopo essere stata truccata. In alcune situazioni puó diventare faticoso e molto impegnativo per i continui viaggi o orari ma devo dire che dopo molti anni non ho perso la passione e l’entusiasmo. Naturalmente ci sono momenti di relax e svago,soprattutto dopo i viaggi il ritorno a casa é sempre gradito. Abito a Torino ma il lavoro di National Makeup Artist YSL Makeup mi porta principalmente a Milano dove sono ospite per in hotel, ma quando torno a casa cerco di rilassarmi dipingendo e,nella bella stagione, andando in bicicletta lungo la riva del Po. Ogni tanto vado in palestra, che si chiama Atletic, dove incontro amici e sopratutto amiche che naturalmente mi chiedono consigli sul make up. Alla domenica mattina mi piace fare colazione al mio bar pasticceria preferito Sabaudia in corso Casale ( frequentata dalla Letizzetto ) dove oltre alle briosce fantastiche acquisto sempre un vassoio di paste tipiche torinesi. Ecco la mia beauty routine”.

Un succo detox, the o una tisana che ama bere. Mi piace molto il the alla vaniglia di Mariage Frères che sorseggio sempre accompagnato da qualche biscotto, non é molto detox ma non importa, il suo aroma e gusto mi gratifica.

Profumo preferito, e perché le piace. Gioco in casa, Majestic Rose di YSL un profumo orientale e intenso. Mi piace il contrasto dei legni con l’essenza di rosa, un po’ femminile e un po’ maschile, forte e persistente.

Essenza per la casa preferita.  Mi piace molto avere l’ambiente in cui vivo profumato, d’altra parte lavoro sempre con i profumi e cosmetici e ormai sono abituato, quasi assuefatto. L’essenza che preferisco in inverno é l’ambra mentre in primavera ed estate le essenze esperidate.

Un rito prima di coricarsi. Vorrei molto pettinarmi i capelli con i famosi cento colpi di spazzola ma visto che non ne ho mi limito ad usare l’olio OR ROUGE YSL per il viso, poco, e poi lo massaggio molto bene. Una prevenzione all’invecchiamento della pelle.

I prodotti beauty indispensabili nella sua beauty routine. Sono un po’ vanitoso e non giovanissimo ed allora ogni mattina ho un vero e proprio rituale anti age. Dopo aver fatto la barba con il rasoio elettrico lavo il viso con una schiuma di pulizia e poi é il momento di lavare i baffi (con bagnoschiuma profumato Opium) mi piace sentire i baffi profumati. Applico il siero anti age della linea OR ROUGE YSL e poi la crema.

Cosa fa per mantenersi in forma?  Cerco di mangiare poco, un po’ di tutto ma alcune volte sgarro ed allora nei giorni successivi
mi limito a diminuire le quantità ….

Come si rilassa?  Dipingo ascoltando la mia musica preferita, il Soul, Aretha Franklin é la cantante preferita.

Quante volte si guarda allo specchio?  Troppe, se fossi una donna sarei sempre a controllare il make up.

Bagno o doccia? Doccia, lo so che è meno rilassante ma sono sempre in hotel e trovo più opportuno usare la doccia.

Un cibo che la fa stare bene.  Tutta la frutta matura in particolare le fragole e pesche. Mi fa star bene il gusto ma sopratutto il profumo. Deve essere molto matura.

Un vizio che si concede. Non saprei, non ho vizi particolari; non bevo, non fumo, non gioco, non mi drogo. Sono terribilmente noioso e maniaco delle cravatte, ne vorrei acquistare almeno una al giorno….ma non faccio neanche quello.

Una mania beauty.  Il rossetto, vorrei vedere tutte le donne con il colore sulle labbra. Trovo che dia luminosità e renda più viva l’espressione del viso.

Cosa non manca mai nel suo frigorifero. Acqua naturale, ne bevo almeno due litri al giorno e poi il parmigiano. Tutto sommato non sono molto esigente.

More from Vanessa Caputo
Beauty review: i prodotti che ho testato per un mese e mezzo
Ci vuole almeno un mese per capire se un trattamento funziona o...
Read More

Rispondi