Beauty routine: Vera Bosisio

Alla scoperta della beauty routine della PR Manager Italia di un noto brand di accessori di lusso

Metà milanese e metà comasca, innamorata della sua grandissima famiglia (17 cugini primi e un’arzillissima nonnina 94 enne). Vera Bosisio appena può fugge a casa, vicino a Como, per fare lunghe passeggiate con Scott, il border collie della sorella, scoprire trattorie con il papà e farsi coccolare dalla  mamma, insuperabile cuoca. A Milano vive con Camilla e Martina due gatte meticce di 16 anni che le hanno distrutto casa ma che adora nonostante tutto.

Appassionata di moda, da sempre, fin da piccola sapeva che un giorno avrebbe fatto parte di questo mondo, grazie anche  a due zii imprenditori nel settore che indirettamente l’hanno influenzata. Oggi è PR Manager Italia per un noto brand di accessori di lusso.

Ama il cibo, il vino, gli amici, conoscere nuove persone (a cui si affeziona subito), il mare e Formentera, la sua “ isla magica”. Sognatrice e di indole positiva crede che nella vita essere gentili e generosi paghi sempre, ma come ogni persona nata sotto il segno dei pesci, sa essere incoerente e permalosa e nei momenti no (che lei chiama “luna nera”) si rinchiude in casa per evitare danni, capita di rado fortunatamente. Ecco la sua beauty routine.

Un succo detox o una tisana che ama bere. Appena sveglia il succo di mezzo limone in acqua tiepida. Tisane “Yogi Tea”, quelle con cannella, zenzero, cardamomo e chiodi di garofano, o il “Choco Chili Tea”. Sempre le centrifughe: di tutti i tipi e con tantissimo zenzero.

Profumo preferito. Mi piacciono i profumi delicati e che sanno di pulito mentre mi danno molto fastidio quelli che “lasciano la scia”. D’inverno  En passant  di Frederic Malle inverno o Calèche di Hermès. In estate Philosykos di Diptyque, profuma di Mediterraneo e mi ricorda Formentera isola che amo tanto.

L’essenza per la casa preferita. Sono ossessionata dalle candele, che compro in maniera compulsiva. Le preferite sono di Cire Trudon. Amo quasi tutte le essenze per cui non saprei scegliere la preferita. Forse è più facile dire quelle che non apprezzo: incenso, patchouli e spesso ambra. Le trovo troppo forti… mi danno proprio fastidio.

Un rito prima di coricarsi. Sempre struccare bene e idratare la pelle.

Cosa fa per mantenersi informa? Il minimo indispensabile. Mi piace camminare e andare in ufficio a piedi. A volte palestra ma non sono proprio un tipo sportivo. Unica fissazione 1 litro e mezzo, 2 di acqua naturale a temperatura ambiente.

Segue una dieta? Ne inizio una ogni domenica sera dopo le abbuffate del fine settimana e la termino il martedì mattina. Sono una buona forchetta e figlia di una cuoca eccellente. Privarmi del buon cibo e del buon vino è per me sarebbe come finire in prigione.

Come si rilassa? Sto con le persone che amo. Vengo da una grande famiglia e sono abituata ad avere intorno gente (sono cresciuta con 19 cugini primi ). Mi rilassa molto inviare gli amici a cena, fare la spesa nei posticini che mi piacciono e apparecchiare bene la tavola che deve essere accogliente e fare venire voglia di non alzarsi mai. Stare ai fornelli mi mette allegria ma non sono brava come mia mamma lei proprio è da “Master Chef”! Nei rari casi in cui mi viene la famosa la luna nera (chi mi conosce bene sa di che parlo) mi rilasso rintanandomi a casa con la classica formula: divano, plaid, filmone e porcherie da mangiare di tutti i tipi.

Quante volte si guarda allo specchio? Se passo davanti ad uno specchio mi guardo, sono vanitosa lo ammetto. Ma non cerco gli specchi!!!!

Rossetto preferito. Rosso ma non ho una marca preferita. Compro a caso.

Smalto preferito.. Tutte le tonalità del rosso, e il nero. Marca eco –bio: Zoya

Bagno o doccia? Bagno in inverno doccia in estate.

Nella sua beauty routine qual è il prodotto al quale non rinuncerebbe mai? I basici: struccante, idratante e acqua spray Avène.

Un disastro beauty. Farmi la manicure da sola. Mettere lo smalto con la sinistra è impossibile, ma ci casco sempre e faccio danni.

Crema viso preferita. Mi trovo bene con la crema Weleda alla rosa mosqueta. Mi piacciono anche i prodotti di Caudalie.

I prodotti che usa per la cura dei capelli e del corpo. Per i capelli Nashi Argan, ho i capelli molto fini e si annodano facilmente, il balsamo senza risciacquo li scioglie letteralmente è fantastico. Per il Corpo olio di mandorle dolci bio oppure Lipikar di La Roche Posay, in assoluto i migliori idratanti.

Una mania beauty. Oli da bagno di Kneipp ne consumo a litri. E qualsiasi prodotto make-up di Benefit Cosmetics.

Un cibo che la fa sentire bene. Pizza margherita mio confort food per eccellenza. E il gelato artigianale.

Nel suo frigo non manca mai. Frutta e verdura. Fuori dal frigo una bottiglia di buon vino rosso.

Gli indirizzi beauty preferiti della sua città. Compro i profumi da Profumo in via Brera o da Tea Rose. Vado lì perchè selezionano fragranze di nicchia e poco conosciute. Il profumo che scegli dice molto di quello che sei e ti fa ricordare. Distinguersi è quindi importante. Io ho una forte memoria olfattiva. Ricordi belli legati ad odori come quello della casa in cui sono cresciuta, di una vacanza o di chi amo. Appena posso mi regalo un massaggio Thai da Manythip, ci vado perchè soffro da sempre di cervicalgia e solo lì mi rimettono in piedi. Il personale è serio e preparato e direi anche onesto ( che non guasta mai). Infine se proprio ne ho occasione mi vizio buttandomi in una SPA . Tra tutte mi quella che ho amato di più si trova in Engadina al Grand Hotel Kronenhof di Pontresina. Dopo il percorso benessere ti puoi sdraiare su comodi letti posizionati davanti a una grande vetrata e godere di una vista spettacolare sulle montagne.

Be first to comment

Rispondi