La beauty routine di Paola Rondina, beauty editor

La beauty routine di Paola Rondina, beauty editor. I prodotti che ama e di cui non può più fare a meno

Beauty editor per caso, ma appassionata di bellezza da sempre. A 10 anni costringevo mio fratello a giocare alla profumeria. Sono ancora una collezionista compulsiva di rossetti e profumi,  ma non sono fedele a nulla. Cerco di trovare un pizzico di bellezza ogni giorno, in metropolitana, o andando in bicicletta per Milano. Vorrei continuare a stupirmi per ciò che mi circonda. Attraverso la vita un pò in bilico, cercando un equilibrio da funambolo, ma va bene così, non mi cambierei per nulla al mondo. Questa é la mia beauty routine”

Il profumo per me…Per me il profumo è come il respiro. Nel tempo, crescendo, ho in parte rinunciato al trucco, ma al profumo no. Lo metto spesso anche prima di andare a dormire e ho fragranze solo da “letto”. Ci sono fragranze estive e fragranze invernali, da giorno e da pomeriggio, per profumare di buono solo per me e per lasciare la scia, per quando sono felice e per tirarmi su di morale.

Profumo preferito. Troppi per citarli tutti, ne ho alcuni a cui sono però affezionata: Chanel N5 Eau de Parfum, L’Heure  Bleu di Guerlain, Ambre d’Or de il Profvmo, Infusion d’Iris di Prada, Pour Un Homme di Caron, 32 Les exclusive di Chanel, Parti Pris di By Terry e tanti altri.

La mia casa profuma di…Mi piacciono le candele perché fanno compagnia! Buone quelle di Diptyque e di Jo Malone e poi non rinuncio mai alla Lamp Berger.

Rossetto preferito. Mi piacciono i rossetti rossi rossi: i miei preferiti sono  Guerlain, Givenchy, Chanel e Bobbi Brown.

Smalto preferito. Mi piacciono i rossi, il classico Rouge Noir di Chanel. Tra quelli che uso di più Diego dalla Palma, OPI, Dior.

I miei prodotti di makeup preferiti. Ormai non mi trucco quasi più ma non rinuncerei mai al rossetto rosso che spesso uso anche come fard. D’estate utilizzo la terra, belle quelle di Guerlain, un pò di illuminante ogni tanto, Bobbi Brown, e se occorre un po’di correttore come quello di Nars. Se proprio faccio serata uso uno speciale kajal artigianale che mi procuro in India.

Non potrei mai vivere senza…Forse non rinuncerei mai a un olio per il viso. Quello che uso ora è l’Huile de Jasmine di Chanel.

Un disastro beauty. Un paio di mesi fa ho provato un autoabbronzante mai usato prima…il mattino seguente sembravo un Umpa Lumpa e per tentare di schiarire il colore mi sono letteralmente scorticata il viso: risultato l’arancione è rimasto e in più ero paonazza per l’irritazione e con zone del viso escoriate.

I prodotti per la cura della pelle che sto usando. Una crema ricca, un olio nutriente per il viso, qualche maschera ogni tanto,ma confesso di essere assolutamente incostante e infedele. I miei marchi preferiti Sisley, Patika, Kanebo ma anche Weleda.

La mia pelle è…. Ho la pelle sottile e sensibile, secca ma che non ama particolarmente le creme troppo ricche.

Per i miei capelli amo. Andando in piscina cerco di usare prodotti nutrienti come lo shampoo di Phyto, uso flaconi e flaconi di balsami e maschere. Avendo i capelli ricci utilizzo molti prodotti per eliminare il crespo e definire il ricciolo. Mi piacciono i prodotti di Kiehl’s, la maschera di Diego dalla Palma per capelli ricci, ma anche Renée Furterer.

Per il corpo uso… Cerco sempre di idratare molto la pelle del corpo spesso combinando texture diverse, oleose e cremose, al fine di ottenere la massima idratazione possibile. Ora che fa caldo apprezzo Clarins il Lait Corps Hydratant Velours e l’olio per il corpo di Avene. La crème Masvelt di Clarins la uso quando fa un po’più fresco cosi come Collistar la Crema Fondente super idratante. Ogni tanto faccio uno scrub e mi piacciono i bagnoschiuma profumati dell’Erbolario.

Una mania beauty. Subisco il fascino del packaging cosmetico: c’è qualcosa di più bello di una confezioni di ombretti? E un rossetto nuovo non ancora usato? Conservo la maggior parte dei miei prodotti nelle confezioni originali e ho anche una sezione vintage.

Online mi documento su… Come quasi tutti gli addetti al settore passo la mia giornata online, ma non seguo nessuno in particolare.

Tra comprare in profumeria oppure online preferisco…. Credo che la magia della bellezza abbia solo un posto in cui compiersi: la profumeria. Ma non un posto pieno di gente, confusione e musica ad alto volume, bensì un luogo raccolto, intimo, dove scoprire ciò che ci meraviglia e ci fa stare bene. Meglio pochi marchi ma ben argomentati piuttosto che un grande negozio generalista che assomiglia più a un supermarket.

Cosa manca secondo me in profumeria e cosa mi piacerebbe trovare. Forse si sono tutti troppo concentrati sull’ampiezza dell’offerta a scapito di atmosfera e servizio. Vorrei trovare più empatia.

Un rituale prima di andare a letto. In genere arrivo a fatica al letto…se sono ancora un pò sveglia mi profumo.

L’argomento che mi attrae di più su bellezza e benessere. Sono affascinata dalle novità delle texture: rispetto a dieci anni fa ora si trovano prodotti incredibili.

La mia bevanda detox preferita. Mi piacciono gli infusi in generale, il tè alla menta, non amo invece particolarmente il tè verde

Cosa faccio per mantenermi in forma. Nuoto, corro, routine di pesi, yoga e se possibile mi muovo a piedi o in bicicletta.

Dieta o non dieta. Provo a nutrirmi in maniera sana ed equilibrata, ma mangiare mi piace troppo e quindi cerco di compensare facendo attività fisica.

Come mi rilasso. Andando in macchina da sola con la radio a palla, oppure a zonzo in bicicletta.