Alaïa Nude Eau de Parfum di Alaïa Paris

La nuova sofisticata fragranza femminile di Alaïa Paris, Alaïa Nude Eau De Parfum, é una carezza sensuale sulla pelle

Insieme al nero e al bianco il nude era uno dei colori signature di Azzedine Alaïa, lo stilista di origini tunisine mancato lo scorso anno. Una  leggenda nel mondo della moda. Iconiche le sue creazioni senza tempo; abiti scultorei pensati per esaltare le forme femminili. Leggendaria la sua refrattarietà al fashion system e l’idiosincrasia per ogni forma di presenzialismo. Dopo il successo delle prime fragranze, Alaïa Paris e Alaïa Blanche, arriva Alaïa Nude Eau de Parfum, creata quando ancora il maestro era in vita, e dove il “nude” rappresenta non solo il colore amato dal designer ma anche il concetto di pelle. Nude è l’evocazione di quella pelle che a volte lo stilista amava rivelare o sublimare grazie ad abiti che scolpivano la silhouette. La sfida della profumiera Marie Salamagne è stata di portare il profumo della pelle al suo apice, indovinato anche attraverso i ritagli della bottiglia, come un corpo che si rivela. Una fragranza cremosa, raffinata e polverosa Alaïa Nude, che gioca sul contrasto olfattivo tra le note floreali e boisé. Il Cedro in apertura donano alla creazione carattere, con le sue note pungenti e secche, mentre il cashmeran con la sua sofficità e i suoi sentori talcati e fruttati, introduce il cuore di Alaïa Nude, luminoso e sofisticato, grazie al fiore d’arancio, solare e mediterraneo. Fava tonka, muschio e pelle conferiscono alla creazione morbidezza e un tocco animale.