Atelier Cologne Cédrat Venice: più che una candela un oggetto di design

Aprire un pacchetto e rimanere senza parole come non capitava da tempo. E’ quello che é successo quando ho scoperto il contenuto della scatola turchese di Atelier Cologne.  Dentro una candela, il cui pack ricorda i vecchi flaconi usati nelle farmacie, che io colleziono, accompagnata dai cerini che riportano stampato il mood board della creazione.

Per i pochi che non lo conoscono Atelier Cologne è un brand di profumeria artistica incentrato sulla reinterpretazione, in modo contemporaneo, dell’Eau De Cologne. Atelier Cologne é difatti il brand che ha riportato in auge l’Acqua di Colonia.

Una linea caratterizzata da formule concentrate, le Cologne Absolue, che sposano la ricchezza di un Eau de Parfum con la freschezza di una colonia di agrumi. Il segreto sta nell’utilizzo di una concentrazione maggiore di oli essenziali, ogni assoluta di colonia ne contiene dal 12 al 20 percento, contro il 3-6% delle classiche Eau de Cologne.

Agrumi combinati in abbinamenti desueti: con note di vaniglia, gelsomino, ambra, rosa etc per dar loro una personalità nuova e inaspettata.

Per quello che riguarda la nuova Collection Maison, Sylvie Ganter e Christophe Cervasel si sono ispirati alla loro passione per i viaggi. I particolare, hanno catturato i ricordi e l’atmosfera dei loro luoghi preferiti per racchiuderli in una collezione di 12 candele
profumate. Nel caso di questa candela: Cédrat Venice, l’ispirazione é Venice Beach, e le sue case colorate che si affacciano sull’oceano blu. Le note sono cedro italiano, menta verde cinese e cipresso francese. Una fragranza fresca e rinvigorente.

Be first to comment

Rispondi