Byredo Eleventh Hour

Qual è l’odore delle cose che finiscono? Byredo se lo è chiesto e il risultato é Eleventh Hour. Preparatevi ad essere piacevolmente sorpresi

È piuttosto anticonvenzionale per una fragranza, tradizionalmente concepita per generare pensieri positivi scelga come ispirazione qualcosa di triste come l’odore delle cose che finiscono. Un viaggio verso la fine del tempo, l’ultimo profumo sulla terra. Ma Byredo é un marchio anticonvenzionale per eccellenza. E così il nuovo profumo Eleventh Hour nonostante i presupposti che fanno presagire qualcosa di ombroso sorprende invece con il suo odore fresco e luminoso.

Merito della nota di Ban Timmur, una pianta nepalese legata al , speziata certo ma anche insolitamente luminosa e agrumata. La scelta come ingrediente chiave del profumo di una materia prima proveniente dagli imponenti altipiani del Nepal è una dichiarazione sul tipo di luoghi inospitali in cui l’umanità potrebbe alla fine essere costretta a sopravvivere con l’innalzamento dei livelli dell’oceano.

Appena spruzzato Eleventh Hour di Byredo avvolge con una combinazione di succosi agrumi e toni dolci, speziati, data dalla combinazione con il bergamotto. Il cuore è altrettanto originale, speziato, un mix tra seme di carota terroso, rum dolcemente seducente e il fico succoso e selvatico. La fava tonka calda e morbida domina il fondo, ma la vera meraviglia di Eleventh Hour è la pervasività del Ban Timmur, che conferisce al profumo la dolce e ricca speziatura di un opulento profumo orientale, ma con un’energia distintamente fresca che dura nel fondo.

I profumi di Byredo sono in vendita nelle concessionarie esclusive e nei punti vendita di Olfattorio Bar à Parfum.