e-suitcase: la collezione di profumi che si compra a scatola chiusa, senza sentirli

Si può acquistare un profumo senza sentirlo ma basandosi solo sulla sua descrizione emozionale? Scopriamo insieme e-suitcase un nuovo e innovativo concetto nel mondo dei profumi

Galeotta fu una festa, in una sera di primavera, sul lago di Como nella cornice di una prestigiosa villa storica.  Marianna Zeni si ritrovò invitata all’ultimo momento ma decise di andare lo stesso arrivando a mezzanotte, dopo un viaggio in macchina da Cremona. Arrivata alla festa, nonostante la cura con cui si era preparata, scegliendo abito e accessori da sogno, si accorse di essersi dimenticata, nella fretta, un cosa indispensabile: il profumo, il tocco finale che fa la differenza. Non solo non l’aveva indossato ma, cosa per lei impensabile, invece di riporlo in borsa, come sempre, l’aveva lasciato a casa. Iniziò a provare una sensazione crescente di disagio, quasi come se si aggirasse nuda tra gli ospiti, accentuata dal fatto che le altre inviate lasciavano scie profumate, che si mescolavano a quelle dei fiori, che adornavano ogni stanza.

Quella sera, al ritorno dal party, un’idea iniziò a prendere forma, anche se ci sono voluti due anni per vederla sviluppata. Per prima cosa Marianna giurò a se stessa che mai si sarebbe trovata nella condizione di viaggiare senza la fragranza giusta, anzi senza un guardaroba olfattivo che potesse riflettere sfumature diverse di momenti di vita vera. Un guardaroba olfattivo che al pari degli abiti avrebbe dovuto seguirla in una valigia apposita.

Voleva anche creare qualcosa di inedito e particolare per dare uno scossone al mondo delle fragranze artistiche. Cercava qualcosa che la incuriosisse e che lasciasse piacevolmente sorpresi i clienti della sua storica profumeria a Cremona. Così chiamo Stefania e Massimo di Nobile 1942, uno dei più noti distributori italiani di fragranze di nicchia, e chiese il aiuto. Due anni dopo e-suitcase, questo il nome del brand, è stato presentato in anteprima ad Esxence.

La filosofia di e-suitcase, è femminile ma disarmante. Le 15 fragranze che compongono la collezione non hanno piramide olfattiva, sostituita da stati d’animo per ogni situazione vissuta da Marianna, ma soprattutto non si possono sentire prima di acquistarle. Sono fragranze da immaginare, prima di essere vissute che si comprano a scatola chiusa.

Sono state prodotte 200 valige, solo per collezionisti, distribuite in diversi paesi del mondo, che ospiteranno 15 profumi lanciati nel corso dei mesi, 4 nuove fragranze ogni tre mesi. Ogni fragranza costa 150 euro la valigia 210 euro. Queste le prime fragranze di e-suitcase disponibili PartyAMO, GiraMondo, Oca Giuliva e Ciao Stronzo, ognuna legata a situazioni e stati d’animo vissuti da Marianna e comuni a molte donne che si identificheranno nella loro descrizione. Per chi invece invece volesse solo acquistare un singolo profumo lo potrà fare dal primo luglio, sempre senza poterlo sentire, ma con un pack diverso, trasparente.

Ma si può comprare un profumo a scatola chiusa? Un concetto completamente nuovo in un mercato caratterizzato da una miriade di lanci, con i brand che da sempre cercano di catturare il pubblico a suon di spruzzi e testimonial d’effetto, o di storie poetiche, a volte improbabili, e ostentazione di materie prime rare e preziose, nelle mondo delle fragranze artistiche. Ma soprattutto si può scardinare il legame tra olfatto e memorie olfattive che scatenano emozioni, alla base dell’acquisto di un profumo, e partire solo dalle emozioni e curiosità? Lo scopriremo nei prossimi mesi. Di sicuro é un progetto destinato a far parlare di sé e che piacerà a tutte le persone che amano essere sorprese e naturalmente ai collezionisti di profumi.

Per chi preferisce rimanere nella sua comfort zone ma é intrigato l’unico modo per avere maggiori info sulle fragranze e aspettare i commenti di chi lo comprerà che sicuramente si potranno leggere sul’app omonima sviluppata ad hoc e disponibile per il download gratuito su Apple Store e Google Play che andrà arricchendosi di contenuti speciali. Una community pensata per mettere in contatto i collezionisti di e-suitcase, delle varie parti del mondo, invitati a condividere emozioni attraverso video, testi, per sentirsi parte integrante del brand. Ogni valigia di e-suitcase contiene la riproduzione di un passaporto, all’acquisto di ogni fragranza si riceverà un timbro sul passaporto e a completamento della collezione ci sarà sorpresa.