Happy Chopard Lemon Dulci di Chopard, l’agrumato dolce e succoso

Due nuove fragranze fresche, femminili e succose: Lemon Dulci e Felicia Roses, una nuova collezione di profumi firmata Chopard ed un naso, nipote di due pasticcere, con la passione per le note gourmand…

Si chiama Happy Chopard ed é una nuova linea di profumi che fa riferimento alle collezioni di preziosi di Chopard: Happy Diamonds, Happy Spirit ed Happy Sport. Gli ingredienti scelti sono le più pure tra le materie prime,  ma in grado di suscitare buon umore e felicità, e sono estratte attraverso il programma di sostenibilità Naturals TogetherTM.

Naturals TogetherTM è una piattaforma internazionale creata da Firmenich nel 2014 per raggruppare molti fra i migliori fornitori e artigiani che trattano ingredienti naturali e abbinare l’eccellenza a una coscienza sociale e ambientale in totale sintonia con la filosofia di Chopard.

Due fragranze, Lemon Dulci e Felicia Roses, che portano la firma olfattiva del naso Dora Baghriche di Firmerich, il cui primo amore è stato la scrittura, ma che é cresciuta tra i profumi dei dolci preparati dalle due nonne pasticcere, che l’hanno resa addicted alle note gourmand. L’abbiamo incontrata in occasione del lancio della nuova collezione.

Lemon Dulci é un profumo agrumato succoso, privo di quel carattere pungente e aspro. Da dove nasce l’ispirazione? Da un drink healthy che va di moda a LA il lemon green shot. La fragranza ha una freschezza che ti risveglia, merito del mix di note olfattive e degli abbinamenti insoliti. Mi sono divertita a giocare con colori, sentori e sapori. Dentro Lemon Dulci contiene note di menta, cetriolo, limone, arancia, foglie di basilico, note fruttate di mango, mela e zenzero e legno di cedro.

Se Lemon Dulci fosse un piatto? Sarebbe un dessert, il sorbetto al limone.

Tra gli ingredienti ha usato anche qualche accordo esclusivo firmato Firmenich? Sì il natural apple extract che da un effetto succoso ma naturale.

Parliamo invece di Felicia Roses un floreale fruttato molto fresco. Per questo profumo sono partita dalla gemmologia, la scienza che studia le gemme, e che si lega a Chopard e nello stesso tempo ho scoperto che esiste la gemmoterapia, una medicina alternativa che utliizza come rimedi i germogli delle piante.  Tra le note olfattive ho usato la roses bud extraction di Firmenich, un particolare tipo di estrazione che viene fatto sul bocciolo della rosa, che da un carattere fresco e verde, boccioli di gelsomino, lampone, foglie di ribes nero, geranio e ylang ylang, ma anche fava tonka e legno di cedro.

Se Felicia Roses fosse un piatto? L’Acai Bowl.

Tra le materie prime della profumeria quali sono le sue preferite? Le foglie di Shiso, sono molto usate nella preparazione dei piatti giapponesi, hanno quest’aroma croccante e aspro, molto specifico e unico, con delle sfumature verdi. Ma anche i boccioli del ribes nero un nuovo modo di esplorare le note fruttate….