Le Temps Des Rêves di Goutal: recensione

E’ un tributo ad una parte della storia della Maison Goutal Le Temps Des Rêves, nuova fragranza del brand. Erano gli anni ’70, la fine, quando Annick Goutal scoprì la sua vocazione per l’arte profumiera e inizio a dividersi tra Parigi e Grasse per approfondire le sue conoscenze in materia, che la portarono poi a fondare la maison che porta il suo nome.

La fragranza si ispira a Grasse, culla della profumeria, ad una passeggiata per questa città tra i suoi alberi d’arancio, ed è stato chiesto ai profumieri Mathieu Nardin e Julie Masse di creare un profumo che catturasse i loro ricordi olfattivi.

Il fiore d’arancio é il protagonista di Le Temps Des Rêves  che viene introdotto da un accordo di bergamotto e mirto formano il tipo di sottobosco che si percorre verso l’aranceto. Nel cuore il fiore d’arancio si accompagna ad un bouquet floreale, che rimane decisamente in secondo piano. Il sandalo e un accordo di crusca nel fondo danno morbidezza. Una fragranza luminosa, cristallina che mette di buon umore.

Tags from the story
,
More from Vanessa Caputo
Vinoperfect di Caudalie: il beauty test fatto dalle nostre lettrici
Cinque amiche, nostre lettrici, hanno testato per quattro settimane alcuni dei prodotti della...
Read More

Rispondi