L’Insoumis di Lalique

Il nuovo profumo maschile di Lalique: L’Insoumis, un fougère dedicato alla figura del mitico fondatore del brand, René Lalique

Era carismatico, elegante e raffinato, ma soprattutto aveva un talento innato che lo ha portato a diventare una delle figure preminenti del ventesimo secolo; parliamo di René Lalique, uno dei più grandi designer del suo tempo, sia come un gioielliere che come maestro vetraio, soprannominato il “poeta del vetro.” Le sue creazioni hanno segnato un’epoca, in particolare quella dell’Art Nouveau e Art Déco, e sono ricercatissime da collezionisti di tutto il mondo, che se le contendono a cifre da capogiro. Famosissimi poi i flaconi progettati per le grandi maison di profumo che hanno fatto la storia della profumeria e che incarnavano, insieme alle fragranze sofisticate e sontuose dell’epoca, un lusso raffinato e mai ostentato. Vere opere d’arte in vetro che lo resero conteso tra i grandi protagonisti del settore; da Guerlain a Worth, da Coty a Lancôme, tutti innamorati del genio di René Lalique.

Alla figura di René Lalique la maison si é ispirata per creare l’ultima fragranza maschile del brand: L’Insoumis, un profumo dedicato all’uomo che non segue le tendenze. Un fougère creato da Fabrice Pellegrin che si apre con mix fresco e rigenerante di bergamotto, rum e basilico, che si fa strada verso il cuore di lavanda, uno degli ingredienti principali della profumeria maschile, il tutto con tocchi speziati  di pepe nero. Il fondo di L’Insoumis mostra poi il suo lato più intenso e legnoso. La mascolinità della fragranza viene esaltata attraverso le note terrose di vetiver di Haiti e muschio di quercia, mentre i legni e patchouli chiudono questa composizione. La bottiglia di L’Insoumis é sempre un omaggio al fondatore di Lalique e mixa il contemporaneo e l’Art Deco. E’ decorata infatti con un motivo felce tipico di Lalique che è apparso per la prima volta su un vaso nel 1926. L’Insoumis é in vendita in selezionate profumerie la cui lista si può richiedere al distributore italiano Dispar.

Be first to comment

Rispondi