Memoire De Daisen In, Ella K Parfums

Un giardino zen, tra i più famosi del Giappone, e il profumo delle rose in fiore sono i protagonisti di Memoire De Daisen In, nuova creazione  di Ella K Parfums, brand ispirato ai viaggi e alle grandi esploratrici

Per Rudyard Kipling, “il modo migliore per capire un paese é annusarlo”, tanto che lo scrittore ha dedicato un libro agli odori sentiti durante i suoi viaggi, “I profumi dei viaggi”. La pensa allo stesso modo anche Sonia Constant, famoso naso, che ha catturato gli odori dei luoghi che ha visitato nel suo progetto olfattivo Ella K Parfums. Ella sta per la famosa esploratrice Ella Maillart, atleta, artista, scrittrice di viaggi e avventuriera. Una linea Ella K Parfums, ispirata ai viaggi della creatrice ma che è anche un tributo a tutte le donne appassionate ed emancipate, che si sono battute contro i pregiudizi e si sono avventurate nel sconosciuto.

Ma ci sono molte altre donne audaci a cui il marchio fa riferimento: Alexandra David-Neel, una scrittrice buddista, intraprese uno straordinario viaggio a Lhassa negli anni ’20. Amélia Earhart ha fatto la storia dell’aviazione come la prima donna a volare attraverso l’Atlantico negli anni ’30. Karen Blixen, che ha voltato le spalle alla sua educazione e allo stile di vita borghese per dedicarsi alla scrittura dopo le sue epiche avventure africane.

Da bambina Sonia Constant passava ore in giardino ad annusare i fiori, ma é stato solo a 16 anni che ha deciso che il suo futuro era creare profumi. Studi alla rinomata scuola di profumeria ISPICA di Versailles, poi la carriera in Givaudan, storica e famosissima azienda che produce profumi e fragranze, dal secolo scorso, per le grandi maison di profumi e per i brand indipendenti. Sonia, come Senior Perfumer di Givaudan, ha creato, e continua a creare, profumi per le più grandi maison, ma anche per brand di fragranze artistiche.

Ella K Parfums, é stato lanciato lo scorso anno, con 7 profumi, ai quali si é aggiunto da poco Memoire de Daisen In. La fragranza si ispira a Daisen In, a nord di Kyoto, in Giappone, l’esempio più famoso dei Karesensui, i tradizionali giardini rocciosi giapponesi. Sonia ha scoperto per caso l’ingresso del giardino, nascosto dietro cespugli di rose in piena fioritura, che costeggiavano un viale, una vera sorpresa. Un luogo zen come solo lo possono essere i giardini giapponesi, composto interamente da rocce, ghiaia, legno e piante, le cui 4 sezioni rappresentano il lungo fiume della vita con la sua eterna ricerca dell’immortalità. Un luogo di grande pace sospeso tra due mondi, e ricco di simbolismi, che ha colpito Sonia Constant sopraffatta da mille emozioni, comprese quelle olfattive, che ha fissato in un profumo per ricordare per sempre quel luogo e quel momento. Ma Memoire de Daisen In è soprattutto un invito a intraprendere un viaggio interiore scatenato dalla straordinaria esperienza dei giardini rocciosi giapponesi.

La fragranza parte con l’evocazione del carattere minerale della ghiaia, ricreato da un accordo di Ambrofix, benzoino e noce moscata. L’odore del legno d’acero è evocato usando Kephalis, una molecola dalle calde note legnose. L’ingrediente principale, é una miscela di rose Alba e peonia giapponese, associate alla luminosità scintillante dell’accordo di mandarino cinese/bergamotto.

Ella K Parfums, in Italia in esclusiva nei Bar-à-Parfum di L’Olfattorio,