P.F. Candle Co

Nascono in America e hanno conquistato il mondo. Design minimal, profumazioni accattivanti, e soprattutto un buon rapporto qualità prezzo, hanno reso P.F. Candle Co un cult.

Scopriamo insieme il brand di candele da interni amatissimo dagli americani. Monica Gatta, esclusivista per l’Italia, e distributore, ci parla di Pommes Frites Candles, ovvero P.F. Candle Co

Ci parla di PF Candle Co? PF Candle Co è una piccola factory artigianale americana, nata dalla passione di Krysten e Thomas, moglie e marito, che nel 2008 hanno iniziato questa avventura. Le candele sono in cera di soia coltivata in America e versata a mano, hanno stoppini in cotone e sono etichettate e confezionate con cura nel loro piccolo studio di Los Angeles. La loro filosofia è semplice, candele di alta qualità a buon prezzo. Da qui il nome Pommes Frites Candles.

Perché le avete scelte? A nostro parere di candele nel mondo ce ne sono tante, ma candele naturali, buone e belle si contano sulle dita di una mano. E quante possibilità di riutilizzo hanno una volta terminata la cera?! Infinite…

Quali sono i best seller di P.F. Candle Co? I best seller di P.F. Candle Co sono in assoluto AMBER & MOSS (a base di ambra e muschio), TEAKWOOD & TOBACCO (dove risaltano la pelle, il tabacco e l’ambra) e SWEET GRAPEFRUIT (il più dolce tra i bestseller).

Qual è il suo aroma preferito e perché? Adoro Amber & Moss, fin dal primo sentore è attraente e coinvolgente, così come quando lo si brucia. Ma se devo esser sincera è impossibile che ci sia una sola preferita, è un continuo farsi coinvolgere nuovamente.

L’abitudine peggiore quando si brucia una nuova candela. Come primo consiglio do sempre quello di lasciare la candela abbastanza tempo accesa perché tutto lo strato superficiale diventi liquido. Non spegnerla mai poco dopo quando si è creato solo un piccolo buco attorno allo stoppino. Facendo così la cera rimarrà omogenea intorno a questo e la candela brucerà bene fino alla fine.

Suggerimenti per utilizzare meglio una candela.  Consiglio di lasciarla bruciare circa 2/3 ore. Dopo di che, lasciare il barattolo aperto finché la cera non si raffredderà. In questo tempo, fino a che la cera rimarrà calda, il profumo continuerà a diffondersi. Una volta raffreddata conservarla sempre chiusa col suo coperchio oppure sotto una cloche di vetro in modo che la polvere non intacchi la cera.

Le note olfattive da preferire quando si regala una candela o un diffusore ad una donna e ad un uomo.  In generale consiglierei note di tabacco, pelle, cedro o incenso per una candela destinata ad un uomo. Starei sul delicato con note di patchouli, lavanda, pompelmo, se destinata ad una donna, anche se in molte spesso scelgono fragranze maschili, che può essere una scelta originale e non sbagliata.

Le note olfattive da preferire in autunno.  Note sicuramente calde, avvolgenti e speziate, da godere quando si ricomincia a vivere di più la casa. Le novità di quest’anno sono Orange Cardamom, a base di mate, cardamomo, vaniglia bianca e Spiced Pumpkin, a base di zucca con oli essenziali di noce moscata e cannella.

Le note olfattive da preferire a secondo delle stanze.  Consiglio in una camera da letto o in un bagno, fragranze fresche e delicate come può essere Lavender a base di cedro e lavanda; Patchouli & Sweetgrass, a base di patchouli e sandalo oppure Golden Coast, con eucalipto, lime e palo santo. Per il soggiorno si può certamente osare con fragranze più decise, come i best seller oppure con fragranze più balsamiche e inebrianti come Neroli & Eucalypus oppure Frankincense & Oud.