Profumo: 7 posti dove spruzzarlo per farlo durare più a lungo

Siete tra coloro che amano lasciare una scia al loro passaggio? Ma soprattutto sognate che il vostro profumo rimanga persistente anche con il passare delle ore? Leggete allora i posti migliori dove spruzzarlo per farlo durare di più…

Volete che il vostro profumo rimanga inalterato sulla pelle con il passare delle ore? Basta scegliere punti giusti e, volendo, usare anche dei trucchi extra, tipo scegliere la linea corpo completa della fragranza, applicare della crema idratante o un primer apposito prima di spruzzare il profumo.

Ma vediamo quali sono i posti dove applicare il profumo per farlo durare più a lungo, a parte i polsi e sugli abiti come molti hanno abitudine di fare? I punti migliori sono le parti del corpo in cui le vene sono più vicine alla pelle, pulsanti e tiepide, facilitano l’assorbimento del profumo maggiormente.

Dietro le orecchie

Come i polsi, le zone dietro le orecchie le vene sono più vicine alla pelle, generando così più calore e amplificando profumo.

Sulla schiena e dietro il collo

Spruzzato sulla schiena e dietro il collo il profumo dura a lungo ed é meno invadente per gli altri.

All’interno dei gomiti

Altro punto dove le vene sono più vicine alla pelle.

Dietro le ginocchia

Anche in questo caso  si tratta di uno dei punti “pulsanti”…

Sulle caviglie

E’ il consiglio di Silvana Casoli, maestra profumiera e creatrice del brand di fragranze artistiche Il Profvmo. “Spruzzare il profumo sulle caviglie e dietro le ginocchia farà si che la fragranza salga gradualmente durando tutta la giornata”. “Spruzzatelo anche appena uscite dalla doccia, create una nuvola di profumo ed entrateci dentro. Per chi vuole osare si può anche fare il layering usando un profumo diverso per la parte alta del corpo ed un altro sulla parte bassa.”

Sui capelli

Un buon modo per diffondere la scia profumata é applicare la fragranza sui capelli, bisogna stare attenti se non usate le versioni create ad hoc tipo quelle di Byredo, Chanel etc., perché invece di spruzzarlo direttamente sulla chioma (l’alcol li secca) fatelo sulla spazzola con cui poi pettinerete i capelli.

Sull’ombelico

perché irradia il calore dal centro del corpo.