Profumo: Bacco tabacco e venere

Il profumo delle foglie di tabacco declinato nelle sue mille sfaccettature, per fumatori e non solo…

E’ uno di quegli ingredienti che si usa nelle fragranze maschili perché dona alle composizioni una nota virile e calda, ma nello stesso tempo raffinata. Parliamo del tabacco che aggiunge ai profumi quel tocco in più, questo perché si presta a diverse interpretazioni. C’è quella “dolce”, con note di frutta, miele, vaniglia e fiori. La versione “sporca” che si ottiene grazie al pepe nero o altre spezie pungenti, pelle, o le note muschiate e infine quella “fumosa” che odora di bruciato e incenso. In ogni caso il suo effetto è difficile da ottenere con altre materie prime, e questo lo rende molto amato dai creatori che lo usano anche nella creazione delle fragranze orientali femminili, ma questa é un’altra storia….

Million Privé, Paco Rabanne ha un’apertura frizzante e speziata ricca di note di mandarino e cannella. Il cuore è arricchito di tabacco Nargile e mirra. Le note di fondo sono calde e sensuali con una miscela di patchouli e assoluta di fava tonka

Tobacco, Franck Boclet si apre con note di zenzero e foglie di tabacco ammorbidite dalla dolcezza fruttata della prugna. Il cuore rafforza la nota affumicata del tabacco grazie ai chiodi di garofano e la fava tonka, unite al legno di cedro. Il fondo ha note calde, ambrate e legnose con tocchi di vaniglia  e muschio.

Tobacco Absolute, Molton Brown Un caldo e boisé eau de toilette che unisce note di tabacco del Paraguay e muschio, con un accenno di vibrante pompelmo.

Tabac Rouge, Phaidon incenso vaniglia e una spolverata di spezie che gli danno un tocco polveroso.

Pipe Tobacco di The Library of Fragrance ispirato all’odore del tabacco della pipa con tocchi speziati.

Tabarome Millesime, Creed  trae ispirazione dal profumo di Sir Winston Churchill, sempre di Creed. Tabarome e il mix tra le parole “tabacco” e “aroma” e ricorda l’odore di sigari, delle poltrone in pelle e l’aroma di brandy che si respira negli esclusivi club inglesi.

Tobacco Oud Private Blend Collection, Tom Ford in questa fragranza l’accordo del tabacco è stato ispirato dalla “dokha”, una miscela di erbe, fiori, spezie e tabacco, tradizionale del mondo arabo dal profumo inebriante e narcotico, a cui si aggiungono le note intense e animalesche dell’oud.

Tobacco Nuit Collection Orient, Atelier Cologne  una colonia assoluta concentrata al 20% che si apre con note fresche e speziate di clementina, coriandolo, cumino. Cuore fumoso di labdano, incenso e fiori di tabacco e si chiude sulle note avvolgenti di patchouli, legno di cedro e fava tonka.

Light My Fire, By Kilian ispirato al profumo dei sigari Montecristo ha note di cumino e fieno, che riproducono l’odore delle foglie di tabacco, patchouli, addolcito dal miele e dalla vaniglia.