Rose Pompon: Annick Goutal

La nuova fragranza di Annick Goutal é un ode alla rosa e alle donne solari la cui  joie de vivre è contagiosa

 

 

Un profumo dedicato alle donne charmant, che seducono senza volerlo, e la cui joie de vivre è contagiosa. Rose Pompon è un omaggio alla femminilità da parte di due profumiere, amiche sin dall’infanzia; Camille Goutal, figlia della fondatrice del brand e di Philippine Courtière, che abbiamo intervistato per sapere di più sulla fragranza….

Da dove nasce il nome del profumo?
La rosa è l’essenza del profumo, in particolare la Rosa Pompon che appartiene alla famiglia centifolia. Il nome mette in evidenza anche il senso completo di leggerezza e gioia di vivere della donna illustrata dal profumo.

Chi è la donna Rose Pompon?
E’ una donna affascinante e maliziosa; attira l’attenzione e fa sorridere tutti. Una parigina con un fascino naturale vuole condividere la sua gioia di vivere. Il suo profumo è a sua immagine e trasmette il suo fascino radiante. Ha la grazia di un uccello che seduce tutti!

A quale famiglia olfattiva appartiene la fragranza?
Rose Pompon é una fragranza floreale.

Puoi dirci qualcosa di più su Rose Pompon?
Rose Pompon é un giardino di rose composto di mille petali fragili e preziosi. La sua essenza non esiste in profumeria. I profumieri Camille e delle Filippine, ha voluto ricreare il profumo morbido ed etereo di questa rosa, grazie alla combinazione dell’essenza di rosa bulgara con la rosa Taïf. Ognuna di queste rose ha una personalità distinta carica di significato emotivo; uno dalla Valle delle Rose e l’altra dalla regione saudita, che, data la mancanza di umidità, è molto concentrata. Insieme, le due rose incarnano il cuore audace di Rose Pompon, un tandem contrastante e moderna che si fonde con la peonia eterea e sensuale e la dolcezza del miele.

Qual è la sua composizione olfattiva?
Pepe rosa – la nota di testa speziata. Ribes nero e lampone – le note verdi e frizzanti di ribes nero si mescolano con le note vellutate del lampone, portando la dolcezza e la dipendenza. Essenza di rosa Bulgara: una nota luminosa e floreale nel cuore della formula insiema alla rosa Taïf sensuale e suadente, con le sue note fruttate e di liquirizia che danno al profumo una trama dietro la freschezza del profumo. Peonia – che avvolge la rosa di una nota eterea e sensuale per creare il cuore della rosa Pompon. Cedar e Patchouli: note legnose e polverose che aggiungono calore al profumo. Muschi bianchi per una nota polverosa e delicata.

Quanto tempo ha richiesto la formula finale del profumo?
Difficile rispondere a questa domanda perché generalmente lavoriamo su diversi profumi contemporaneamente, il che significa che il lavoro potrebbe iniziare anni prima, anche se non passiamo tutto il nostro tempo sulla stessa formulazione. In media ci vogliono 2 anni per creare un profumo e spesso più.

La fragranza é in vendita presso Bar à Parfums di Olfattorio www.baraparfums.it e in selezionate profumerie. Prezzi da € 82 per 50 ml.

Be first to comment

Rispondi