Tender di Miller Harris: il profumo ispirato ad un capolavoro della letteratura

Due profumi: uno luminoso e l’altro oscuro, ispirati da un brano tratto da un famoso romanzo. Alla scoperta di Scherzo e Tender, le nuove fragranze firmate Miller Harris

Prendi uno dei capolavori mondiali della letteratura: Tenera é la Notte di Francis Scott Fitzgerald, una maison di profumi, Miller Harris, due maestri profumieri e un brief fuori dagli schemi, ovvero creare una fragranza partendo da una parte di testo estrapolato dal libro. Il risultato? Due fragranze diametralmente opposte: Tender e Scherzo.

Ma partiamo dall’inizio. Galeotto fu il celebre romanzo, che parla di un triangolo amoroso sullo sfondo della Costa Azzurra. E’ stato mentre leggeva per l’ennesima volta il libro che Sarah Rotheram, CEO di Miller Harris, fu colpita dalla parola “scherzo” e, leggendo le righe precedenti, dal passaggio di testo la cui descrizione le fa venire in mente una fragranza “… Camminava, tra peonie caleidoscopiche ammassate in nuvole rosa, tulipani neri e marroni e delicate rose dallo stelo color malva, trasparenti come fiori di zucchero nella vetrina di un pasticcere – finché lo scherzo dei colori, come se non potesse raggiungere un’ulteriore intensità, si interruppe improvvisamente a mezz’aria”. Vennero così chiamati due nasi, con lo scopo di tradurre in note olfattive questo passo del libro. Sta di fatto che quello che doveva diventare un profumo si é tramutato in due differenti composizioni: Scherzo e Tender, che hanno catturato l’essenza di quelle parole in modi completamente opposti.

Tanto Scherzo, firmato dal maestro profumiere Mathieu Nardin, é luminoso e allegro quando Tender é crepuscolare, malinconico. Scherzo in particolare é la trasposizione olfattiva dei “fiori di zucchero nella finestra del pasticcere”. Una leggera spolverata di zucchero su una ricca base legnosa che si fonde con il cuore floreale, ed è ravvivata dagli agrumi. Bertrand Duchaufour per Tender si é ispirato al concetto di luce e buio e la fragranza é un gioco di chiaro scuri. Il profumo si apre con la freschezza frizzante delle note di pepe rosa e giacinto verde, per rivelare poi un cuore più ombroso e vellutato, un mix di pelle, zafferano, accordo d’inchiostro, geranio, ciclamino, rosa turca. Il fondo é caldo, avvolgente, sensuale con note di ambra, patchouli, frankincenso, legno di cedro e sandalo, mirra, storax e muschio.
Le fragranze di Miller Harris sono in vendita nelle profumerie concessionarie esclusive e nei Bar à Parfums Olfattorio.