Twilly d’Hermès Eau Poivrée: una rosa speziata e profonda

Usciva due anni fa Twilly di Hermès la fragranza creata da Christine Nagel pensata per introdurre le più giovani ai valori di Hermès. Twilly, per le profane, é una mini sciarpa da annodare al collo, polsi e borse. più sottile (32 x2 cm), più versatile, più contemporanea, e semplice da indossare dell’iconico carré,  un vero oggetto d’arte che si tramanda da madre in figlia e che si colleziona. Nato nei primi anni 2000 Twilly fu pensato proprio per introdurre le più giovani al mondo Hermès.

Due anni fa la maison ha lanciato una fragranza che è un omaggio olfattivo all’iconico prodotto e che porta lo stesso nome. Il primo Twilly è un profumo fresco, luminoso e moderno,  ispirato alle Millennials a cui è dedicato. Un floreale leggero come la mousseline di seta del Twilly, giocato solo su tre note olfattive; tuberosa, zenzero e sandalo. Visto il grande successo ecco una versione più calda e vibrante Twilly Eau Poivrée, un floreale cipriato con pepe rosa, rosa e patchouli. Una rosa speziata, profonda e sensuale.  Una versione più da sera rispetto al primo Twilly che sicuramente piacerà non solo al pubblico delle Millennials ma anche a tutte le appassionate di fragranze.

Be first to comment

Rispondi