HereAfter: gli oli essenziali biologici per combattere lo stress

Naturali e biologici gli oli essenziali HereAfter riducono le tensioni e favoriscono il relax

Alzi la mano chi non sogna di avere una vita dai ritmi più lenti. Si corre tutto il giorno, soprattutto nelle grandi città, e le giornate sono scandite da appuntamenti a ritmi serrati tanto che avere tempo per prenderci cura di noi stessi è diventato un lusso, con le conseguenze che si è sempre stressati. Che fare dunque? A volte bastano piccole cose, che ti cambiano la vita, come iscriversi ad un corso di mediatazione o yoga. Lo sa bene Alice Manfroni, stylist per un noto periodico femminile, a cui le discipline orientali e l’amore per la natura hanno cambiato la vita, e le hanno ispirato una linea di oli essenziali: HereAfter per accompagnare alla meditazione o da usare durante una lezione di yoga per stimolare i sensi e la mente. Olii che si possono usare anche a casa non solo per profumare l’ambiente ma, come l’aromaterapia insegna, per ridurre le tensioni e favorire il relax se applicati sul torace, sul collo e sui polsi. Si possono anche miscelare con delle creme da massaggio. La linea é composta da 7 oli essenziali, naturali e biologici, come i sette chackra e i sette nomi dello spirito di Rudolf Steiner.

 

SOMA, rosmarino ed eucalipto: alcune gocce sul petto favoriscono la respirazione e il rilassamento muscolare.

PHASMA, lavanda e lemongrass: poche gocce sulle tempie combattono stress e tensioni.

NUS, patchouli: agisce sugli stati d’eccitazione e agevola il ritmo cardiaco .

PSYCHE, mirto e pepe nero: inalato agevola la decongestione delle vie respiratorie ed è un ottimo tonificante  .

EIDOLON, jasmine e ylang ylang: combatte l’insonnia e la depressione, e ha proprietà afrodisiache.

OCHEMA, lime e vaniglia: antinfiammatorio.

DIANOIA, rosa e violetta: per combattere il mal di testa o i crampi muscolari.