Pelli mature & make-up: le dritte di un esperto

Abbiamo chiesto ad Amedeo Patrizi, Training and Promotion Manager Sisley le regole del make-up per pelli mature.

Ogni età ha il suo make-up. Se le ragazzine, spesso, tendono ad eccedere con il trucco le donne che hanno superato la boa degli anta, e il cui viso mostra i primi segni del tempo, non possono permettersi di aggiungere più anni al loro viso di quanti non ne abbiano.  L’imperativo del make-up per le pelli mature semmai deve essere quello di sembrare più giovani, di riuscire a fermare il tempo.  Abbiamo chiesto ad Amedeo Patrizi, Training and Promotion manager Sisley, che ha una grande esperienza di make-up artist, quali sono gli errori da non fare quando si trucca una pelle matura.

DON’T NEL MAKE-UP PER PELLI MATURE:

“Less is best” è la regola generale!

Evitare fondotinta corposi  o poco “elastici”: meglio texture fluide che non evidenziano i segni.

Non utilizzare il correttore come un fondotinta ma applicarlo solo dove serve.

Optare per un fondotinta di un mezzo tono più chiaro della pelle o comunque mai più scuro.

Non utilizzare cipria compatta ma solo quella in polvere: opacizza e fissa senza segnare

Evitare fard eccessivamente perlescenti e iper vivaci avendo cura di sfumarli bene dall’esterno del viso verso l’interno.

Sugli occhi evitare il trucco poco contrastato: rischia di appesantire dando l’impressione di essere una macchia.

Non applicare il mascara sulle ciglia inferiori.

Sulle labbra evitare gli effetti  iperglossosi o vinilici optando per finish naturalmente luminosi.

COSA INVECCHIA:

Fondotinta troppo scuri o molto spessi

Applicazione del solo fondotinta senza completare il trucco.

Polveri applicate in grande quantità.

Eccessive quantità o stratificazioni di prodotti.