Beauty routine: Federico Guiscardo

Alla scoperta della beauty routine dei gentlemen italiani: Federico Guiscardo, fondatore del progetto Capri Clou

Una laurea in Bocconi, diverse esperienze di lavoro, tra cui in Eni Oil Traiding, e una passione per la medicina naturale così forte che gli fa mollare il suo lavoro per trasferirsi in Svizzera ad approfondire il tema, seguendo un percorso di studi triennale di terapista complementare, con tanto di esame di stato. Insegna omeopatia e alimentazione in una scuola Svizzera e poi decide di tornare ad Anacapri (dov’è nato) per trasformare il giardino della sua casa di famiglia, che si trova sulla strada principale di Anacapri a pochi passi dal museo della Casa Rossa, in un “giardino dell’arte“, ovvero una galleria d’arte aperta al pubblico con tanto di orto mediterraneo. Crea quindi il progetto Capri Clou e si trasferisce a vivere a Capri, anche se in inverno va spesso a Milano, dove vivono i suoi. Ecco la sua beauty routine.

Una tisana un succo detox o té che ama bere. Dipende dal momento dell’anno e dai bisogni. Adesso sto usando una tisana alla betulla per la depurazione renale e degli acidi urici nelle articolazioni, si chiama Gynostemma Pentafilum, una tisana in polvere, alternativa al ginseng, che ha un azione adattogena.

Profumo preferito. Non uso profumi ne saponi.

Essenza per la casa preferita. Non ne uso.

Un rito prima di coricarsi. Applico l’olio per il viso e bevo una tisana alla tintura madre. In questi giorni sto bevendo quella di boldo, depurante per il fegato. Faccio cicli di cure che non durano mai troppo tempo e senza usare sempre gli stessi prodotti.

Come si mantiene in forma. Bado all’alimentazione, poi faccio ginnastica a corpo libero in palestra e cammino moltissimo.

Come si rilassa? Dormendo.

Quante volte si guarda allo specchio? Molto spesso.

Bagno o doccia? Doccia.

Un cibo che la fa stare bene. La cioccolata fondente ma senza zucchero.

Un vizio. Nessuno a parte qualche sporadico drink che mi concedo.

Manie beauty? Nessuna.

I prodotti che usa per la sua beauty routine. Ogni settimana faccio un impacco ai capelli e la barba con l’amla, un frutto super ossidante che la medicina ayurvedica usa per i capelli. Sul viso alterno vari oli, dipende, dalla stagione. Olio di albicocca, olio di germe di garno, burro di karitè, olio di oliva. Per il corpo l’arnica.

Indirizzi beauty preferiti. Non frequento SPA, mi depuro da solo, adesso sto usando il kefir d’orzo con la farina di semi di lino, per la depurazione del colon. Non vado in profumeria. Ho un parrucchiere di fiducia però: Armando Mendone che lavora alla SPA dell’Hotel Quisisana, che è molto bravo.

Be first to comment

Rispondi