Hervé Gambs: questionario olfattivo

Alla scoperta dell’universo olfattivo di Hervé Gambs, architetto d’interni, flower designer e creatore della linea omonima di fragranze di nicchia.

Una laurea in architettura d’interni e design tessile e un percorso professionale fuori dagli schemi per Hervé Gambs. Inventore del flower design Hervé Gambs ha portato il mondo vegetale nell’arredamento, trasformando fiori, e non solo, in sofisticati pezzi di design, come la sedia completamente costruita con il grano, fino a rendere anche una semplice mela elemento d’arredo. Leggendarie anche le sue composizioni floreali, tanto che le più importanti maison di profumi se lo sono conteso come flower designer sui set di campagne pubblicitarie diventate iconiche.

Un rapporto viscerale con la natura e i suoi profumi quello di Hervé Gambs e l’intuizione geniale che lo porta, per primo, a trasformare in collezioni couture composizioni floreali in tessuto, sin dal lancio sul mercato richiestissime. La visione fuori dagli schemi ha trovato poi il suo completamento naturale nella creazione di una linea di fragranze, dapprima solo per la casa poi, dato che i suoi clienti le usavano per uso personale, anche una collezione di profumi per per la persona che porta il suo nome Profumi sofisticati che rimandano alla storica tradizione francese dell’Haute Perfumery ma con un twist più contemporaneo, in virtù dell’esperienza maturata a contatto con l’universo olfattivo in tutte le sue sfaccettature.

 

 

Prima memoria olfattiva. L’odore di lavanda in fiore durante le mie vacanze estive in Provenza … il piacere di sentire il profumo sulle dita dopo averle strofinate sui fiori.

Un odore di cibo che ama. Il profumo del pane caldo delle panetterie …. Crea dipendenza!!

Un odore che odia. Quello degli ospedali.

Un dipinto un pittore, o un’opera d’arte, che cattura il mondo dei profumi. Paul Cézanne …. per i paesaggi della Provenza.

Se fosse un fiore quale sarebbe e perché? Il fiore di Davana che proviene dal sud dell’India … perché dopo la distillazione, l’essenza fa  inebrianti note di frutta candita, come un cognac molto vecchio.

Qual è la cosa peggiore che abbia mai annusato? Durian un tipo di frutta che cresce in Asia.

Un odore senza cui non può vivere. L’odore della persona che condivide la mia vita da più di 15 anni.

L’odore della sua casa. Il profumo dell’erba tagliata del giardino … perché divido la mia vita di Parigi e la campagna.

L’odore della sua città. Le parigine chic e profumate che incontro per strada.

Quale tra le sue fragranze ama di solito indossare? Hotel Particulier durante il giorno e Rouge Cardinal la sera …. amo i profumi sensuali e sofisticati.

Ci sono degli ingredienti nel mondo della profumeria per i quali ha un’avversione istintiva? No … perché sono curioso di tutto.