Hiram Green: alla scoperta dei brand più interessanti di profumeria indipendente

di Andrej Babicky

 

(For english version scroll down the page)

Hiram, oltre ad essere una persona squisita, è uno dei miei “nasi” preferiti. Amo la complessità delle sue fragranze, il gioco con le materie prime che porta a delle creazioni sorprendenti. I suoi profumi vengono prodotti in piccole quantità e con materie prime naturali. Un profumiere che vi consiglio di scoprire!

Ciao Hiram, sei un profumiere indipendente e di successo. Le tue fragranze sono realizzate esclusivamente con ingredienti naturali. Puoi dirci quando e come è iniziato tutto?

Non era affatto nei miei piani fare il profumiere. Quando le persone mi chiedono perché sono diventato profumiere, spesso dico loro che non sapevo cos’altro fare. Detto questo, fare un profumo è qualcosa che chiaramente mi piace. Spero che le persone possano riconoscerlo quando annusano i miei profumi.

Puoi dirci qualcosa sul tuo brand e sulla tua visione?

Realizzo personalmente tutti i miei profumi usando solo ingredienti naturali. Quando dico “realizzo”, non mi riferisco soltanto alla creazione di una formula. Faccio da solo ogni lotto di profumo e riempio da solo ogni bottiglia. È un’azienda in tutti i sensi artigianale e manuale.

Scegli di utilizzare solo ingredienti naturali, nonostante il fatto che la profumeria naturale sia spesso descritta come piatta, effimera e noiosa. Sei un esempio del fatto che la profumeria naturale può essere interessante e sorprendente. Perché hai scelto di utilizzare solo materie prime naturali?

Mi piacciono le sfide! Anni fa, quando ho iniziato ad interessarmi alla profumeria naturale, non c’era molto sul mercato. Ho chiesto in giro e mi è stato detto che non era possibile realizzare sofisticati profumi usando solo ingredienti naturali. Ho deciso che era possibile e ho trascorso diversi anni ad imparare il più possibile sugli ingredienti naturali, su come combinarli per creare fragranze interessanti che non fossero fugaci e noiose. È una sfida, ma certamente è possibile.

Cos’è un profumo per te?

Il profumo deve far provare un’emozione attraverso se stesso.

Qual è stato il primo profumo che hai mai indossato e cosa ti è piaciuto?

Oltre ai miei profumi, ci sono pochi profumi che ho posseduto e che indosso. Uno dei primi profumi era l’Hermes d’Orange Verte. C’è qualcosa di speciale in questo profumo. Lo indosso ancora di tanto in tanto. Mi fa sentire felice.

Quando crei un profumo, cosa ti ispira? Cosa rende unici i tuoi profumi?

Sono ispirato da qualsiasi cosa. Il mio punto di partenza è spesso l’odore stesso delle materie prime. Questo di solito mi riempie abbastanza di ispirazione.

La tua collezione è composta da otto fragranze. Puoi dirci qualche parola su di loro?

Ho lanciato il mio primo profumo, Moon Bloom sette anni fa. È un profumo floreale pieno, con note di tuberosa, gelsomino e ylang ylang. Moon Bloom continua ad essere uno dei miei profumi più amati e più venduti. Uno degli ultimi profumi che ho lanciato è Voyage 2019. È un profumo ambrato con un po’ di fiore di loto per dargli morbidezza. Voyage 2019 è un’edizione limitata e una fragranza esclusiva online. Finora la reazione a questo profumo è stata molto positiva.

L’ultima fragranza è Vivacious: è una violetta spensierata e giocosa. Anche se è possibile ritrovare nella fragranza la mia “firma olfattiva” ho cercato di creare una fragranza diversa dalle altre.

Di quali profumi sei più orgoglioso e perché? Quale è stato il più impegnativo da creare? Quale è il tuo preferito?

“La mamma non dovrebbe scegliere i preferiti!” Sono orgoglioso di tutti i miei bambini. Sono stati tutti difficili da creare. Cerco di rendere ogni profumo completamente diverso dagli altri. Pertanto, ogni profumo ha una serie unica di sfide da superare.

Hyde è una delle mie fragranze preferite. Adoro la sua oscura profondità fumosa e la ricchezza quasi erotica. Nel 2019 Hyde ha vinto il prestigioso Art & Olfaction Award nella categoria Artisan. Qual è stata l’ispirazione per questo profumo?

L’ispirazione iniziale per Hyde è venuta dal desiderio di un profumo da poter indossare in un night club. Volevo un profumo cuoiato che fosse intenso, ricco, scuro e profondo. Ci sono riuscito? Non devi fingere di essere in un night club per goderti la fragranza. Certamente no, quella era solo l’ispirazione iniziale.

Qual è la tua materia prima preferita e qual è la meno?

Mi piacciono le assolute floreali. Anche in Hyde ci sono molti ingredienti floreali, anche se il tuo naso non riesce a rilevarli. Non ho ingredienti che non mi piacciono.

Come indossi il profumo? Hai consigli su come indossarli?

Non ho alcun consiglio su come indossare il profumo. Meglio non complicare troppo le cose, spruzzare e divertirsi.

Dove è possibile acquistare i tuoi profumi?

Tutti i miei profumi sono in vendita dal mio sito web https://www.hiramgreen.com

Non ci sono costi di spedizione per i flaconi da 50 ml in Europa. Ho anche due partner commerciali in Italia: http://www.parafarmaciadradbaya.it/ http://profumerialacrisalide.com/

Cosa pensi che manchi alla profumeria oggi? Quali miglioramenti o cambiamenti ti piacerebbe vedere?

È necessaria più passione.

Cosa ne pensi del futuro della profumeria naturale?

Spero che sempre più persone scoprono la profumeria naturale e l’apprezzino. Dal feedback che ricevo dai miei clienti, sono sulla strada giusta.

Hiram, grazie per il tuo tempo. Ti auguro tutto il meglio per il futuro.

Grazie!

English version:

Indie perfumery as you’ve never known it: Hiram Green, a natural perfumer to keep an eye on.

Hiram, besides being an exquisite person, is one of my favorite “noses”. I love the complexity of his fragrances, how he plays with raw materials that leads to surprising creations. His perfumes are produced in small quantities and only with natural raw materials. A perfumer I recommend you to discover!

Hello Hiram. You are a successful independent perfumer. Your fragrances are made exclusively from natural ingredients. Can you tell us when and how it all started?

It was not my plan to be a perfumer. When people ask why I became a perfumer, I often tell them that I did not know what else to do. Having said that, making perfume is something that I clearly enjoy doing. I hope people can recognise that when smelling my perfumes.

Can you tell us something about the brand and about your vision?

I make all my perfumes myself using only natural ingredients. When I say make, I do not just mean that I design a perfume formula. I make each batch of perfume myself and fill each bottle myself. It is a very hands-on artisan business.

You choose to use only natural ingredients despite the fact that natural perfumery is often described as flat, fleeting and boring. You are an example that natural perfumery can be interesting and surprising. Why did you choose to use only naturals?

I like a challenge! Years ago, when I first became interested in natural perfumery there was not much on the market. I asked around and was told that it was not possible to make sophisticated luxury smelling perfumes only using natural ingredients. I decided that it was possible and spent several years learning as much as I could about natural fragrance ingredients and how to combine them with each other in order to make interesting perfumes that are not flat, fleeting and boring. It is a challenge, but certainly possible.

What is a perfume for you?

A perfume is about a experiencing an emotion through scent.

What was the first perfume you did ever wear and what did you like about it?

Other than my own perfumes, there are few perfumes that I have owned and wear. One of the first perfumes I owned was the Hermes d’Orange Verte. There is something special about this perfume. I still wear it occasionally. It makes me feel happy.

When do you create a perfume, what inspires you? What makes your perfumes unique?

I am inspired by anything and everything. My starting point when creating a new perfume is often smelling the raw ingredients. That normally fills me with enough of inspiration.

Your collection consists of 7 fragrances. Can you tell us a few words about them?

I launched my first perfume, Moon Bloom seven years ago. It is a full floral perfume with

notes of tuberose, jasmine and ylang ylang. Moon Bloom continues to be one of my most

loved and best-selling perfumes. One of my  most recent perfume launch is Voyage 2019. It is an amber perfume with a bit of lotus flower to soften it up. Voyage 2019 is a limited edition and online exclusive fragrance. So far, the reaction to this perfume has been very positive.

The most recent release is called Vivacious. It is a happy and carefree violet-themed fragrance.  Although you will spot some recognizable Hiram Green trademarks, I have tried to make Vivacious smell a bit different from my other scents.

Which from all perfumes are you most proud of and why? Which one was the most challenging to create? Which one is your favorite?

Mommy is not supposed to pick favourites. I am proud of all my babies. They were all challenging to create. I try to make each perfume smell entirely different from the others. Therefore, each perfume has its unique set of challenges to overcome.

Hyde is one of my favorite fragrances. I love his dark smoky depth and almost erotic richness. In 2019 Hyde won the prestigious Art & Olfaction Award in Artisan Category. What was the inspiration for this perfume?

The initial inspiration for Hyde came from wanting a perfume that I could wear out to a nightclub. I wanted a leather themed perfume that was intense, rich, dark and deep. Did I succeed? You do not have to pretend that you are in a nightclub to enjoy the fragrance. Certainly not, that was just the initial inspiration.

What is your favorite raw material and which one is the least? I like all the flower absolutes. Even in Hyde there is a lot of flower ingredients, even if your nose cannot detect them, they are there. I do not have any ingredients that I do not like.

How do you wear perfume? Do you have advice on how to wear them? I do not have any advice on how to wear perfume. Best not to over complicate things, spray and enjoy.

Where is possible to buy your perfumes?

All my perfumes are for sale from my website https://www.hiramgreen.com/ There is no shipping fee for 50ml bottles within Europe. I also have two retail partners in Italy. They are: http://www.parafarmaciadradbaya.it http://www.profumerialacrisalide.com

What do you think is missing from perfumery today? What would you like to see improved or changed?

More passion is needed.

What do you think about the future of natural perfumery?

I hope more and more people discover natural perfumery and enjoy what they smell. From the feedback I receive from my customers, I am on the right track.

Hiram, thank you for your time. I wish you all the best for the future.

Thank you!

Be first to comment

Rispondi