Itinerario olfattivo: il Libano di Ludmila Bitar di Ideo Parfumeurs

Alla scoperta del Libano con Ludmila Bitar di Ideo Parfumeur, che ci guida in un suggestivo itinerario olfattivo

Tutta colpa di un profumo. E’ stato grazie ad una fragranza che Ludmila ha conosciuto Antoine, diventato poi suo marito. Insieme poi hanno creato Ideo Parfumeurs, dall’espressione francese Ideal Olfactif, brand ispirato alla loro città Beirut, e in cui Ludmila, maestro profumiere con un passato nelle grandi maison di fragranze, ha concentrato tutta la sua esperienza e know how dando vita ad una collezione di 6 Eau de Parfum e 3 fragranze per lingerie e tessuti. Creazioni complesse (distribuite in esclusiva per l’Italia da Beautysan) realizzate secondo i classici dettami della profumeria, ma nello stesso tempo moderne che attingono a due culture quella europea e quella araba.

Museo Sursock
Un bellissimo palazzo tradizionale libanese che è diventato un museo d’arte. E ‘situato nel centro di Beirut, dove i giardini di Jasmin e Gardenia conferiscono al posto un’incredibile atmosfera fresca e romantica.

Valle di Kadisha
Questa è la Valle Santa nel nord del Libano, dove i sacerdoti si nascondevano dalle persecuzioni. È pieno di pini, cedri e tanti fiori selvatici. Ha tutto ciò che puoi amare nei profumi verdi, con un tocco in più di mistero.

Basta street
Questa è la strada dove si possono trovare alcuni dei più antichi negozi di antiquariato a Beirut. Quando vai nei negozi, hai quel profumo legnoso con la mirra che ti invade. Un profumo che ricorda il passato e pieno di misteri.

 

Chiesa ortodossa greca di St. Elie
Situata nel centro di Beirut, questa rinnovata chiesa greco-ortodossa è semplicemente bellissima. Un ottimo mix tra tradizionale e moderno. Quando entri, il profumo dell’incenso che brucia è così spirituale e magico.

 

Le montagne Chouf
A 20 minuti da Beirut, si ergono le montagne Chouf. Tra i villaggi tradizionali, è possibile trovare la più grande riserva di alberi di cedro. Le strade tra i villaggi sono piene di ginestra e geranio e lavanda. Quando guido lì, mi fermo sul ciglio delle strade e sento la bellezza.