Nez: l’olfatto prima di tutto

Arriva finalmente la versione inglese di Nez innovativo magazine dedicato al senso dell’olfatto, da leggere e annusare….

Provate a immaginare una vita senza odori. Nessun profumo delizioso e invitante di cibo che fa venire l’acquolina, niente aroma di caffé o di pane appena sfornato, niente sentori inebrianti del vino, giardini ricchi di fiori dai colori vibranti ma privi di qualsiasi odore. Sarebbe come vivere in un mondo in bianco e nero. Eppure nonostante l’olfatto sia il nostro senso più primitivo e più evocativo, quello fortemente legato alla memoria e che più risveglia in noi ricordi sopiti, rimane il più bistrattato. Colpa della vista e dell’udito sempre più stimolati che ormai assorbono tutte le nostre attenzioni. Eppure l’olfatto é l’unico senso completamente sviluppato alla nascita che aiuta il neonato, privo di qualsiasi riferimento, a riconoscere e stabilire il legame con la madre. Ad oggi non esiste una cultura olfattiva basti pensare che i giochi sensoriali per stimolare la crescita non lo prendono neanche in considerazione, così come non esiste un vocabolario olfattivo il che rende estremamente difficile descrivere gli odori se non usando aggettivi, che sono legati ad altri sensi o similitudini. Qualcosa però sta cambiando ne é la prova Nez primo magazine dedicato alla cultura dell’olfatto che é stato lanciato lo scorso anno a Parigi. Un semestrale francese che nasce dall’idea di Jeanne Doré founder del sito Auparfum e Dominique Brunel, vede tra i suoi collaboratori anche dei nasi, e il cui fil rouge é appunto l’olfatto. Nez aiuta il lettore a capire il ruolo essenziale degli odori nel rapporto con il quotidiano ed ad esplorare il mondo attraverso l’olfatto, e lo fa con approfondimenti, indagini, incontri, analisi critiche, e interviste. Ma Nez é anche arte, letteratura, scienza, storia, profumeria perché l’olfatto da sempre si interseca con molte altre arti e poi curiosità olfattive come per esempio l’articolo dedicato all’olfatto e le donne in stato d’attesa o il pezzo che parla dell’odore del sangue e i profumi che lo ricordano. In più all’interno del magazine una cartolina “scratch and sniff”, gratta e annusa.  Il magazine inizialmente in lingua francese arriva sul mercato anche in versione inglese e lo si potrà acquistare da metà maggio presso i monomarca di Campomarzio70 e online sul sito di Auparfum