Æqium: la recensione del nuovo brand di clean beauty

Cosa succede quando la pelle perde il suo equilibrio? 

Æqium è un nuovo brand italiano di skincare con un’approccio globale, dato che la linea di prodotti agisce sia sull’esterno, l’epidermide, che all’interno, con dei nutraceutici, perché il benessere, e l’equilibrio della pelle, dipendono da diversi fattori. Ma partiamo dall’inizio.

Ho incontrato due dei founder del brand, Francesco Balestrieri e Alla Reitsma, entrambi un’esperienza  di oltre 20 anni nel mondo delle multinazionali farmaceutiche, che mi hanno raccontato come è nata questa avventura, e mi hanno omaggiato dei prodotti che ho provato per un mese.  Tutto nasce da una conversazione con quello che è l’altro founder, Nicola Balestrieri, fratello di Francesco, medico, che si si chiedeva come rispondere alle molte domande di pazienti che gli chiedevano come prendersi cura della pelle nel modo migliore.

Dopo quasi due anni il brand ha visto la luce, con l’obiettivo di agire su due fronti, interno ed esterno appunto, perché alla base di una bella pelle c’è la salute. Una pelle sana infatti è vitale, luminosa, idratata. Due anni che hanno visto al lavoro  un team di specialisti con competenze diverse come dermatologi, cosmetologi, nutrizionisti, chirurghi estetici, oncologici, chimici e biologi, esperti di fitocultura.

Æqium è composto da una serie di dermocosmetici, un Face Cleanser, Face Cream e Body Cream, che purificano e nutrono a pelle, e nutraceutici, Boost Purify e Genesi, che agiscono dall’interno, e che hanno una diretta influenza su tutto il benessere e che moltiplica l’effetto del trattamento.

Tra gli ingredienti utilizzati nei prodotti l’idrossitirosolo dell’olivo mediterraneo e vitamina C delle arance siciliane, antiossidanti molto potenti, mixati a prebiotici, probiotici, vitamina PP, collagene idrolizzato e acido ialuronico a doppio peso molecolare. 

In tutti i prodotti Æqium non ci sono oli minerali, siliconi, conservanti sintetici, petrolati, ftalati, SLES, parabeni, PEG, Triclosan. Ogni attivo è tracciabile: provenienza, metodi di lavorazione, effetti testati. In questo modo sono garantiti prodotti efficaci, sicuri per la salute e col minor impatto sull’ambiente. Il rispetto di quest’ultimo è essenziale, ecco perché la carta delle confezioni è certificata FSC, iI vetro dei pack è riciclabile al 100%.

Ho usato per un mese la Crema Viso in combo con le capsule Boost-Purify Morning, da assumere al mattino a stomaco vuoto, e le tavolette Boost-Purify Evening subito dopo cena. Due capsule mattino e due tavoletta alla sera che combinano prebiotici e probiotici per l’efficienza del sistema intestinale, con l’azione depurativa e drenante degli estratti di cardo mariano, the verde e linfa di bambù. Alla loro azione si aggiunge quella della vitamina D, antiossidante dell’idrossitirosolo, di sostegno dell’acido ialuronico ed Ekina3, un estratto di ben 3 varietà di Echinacea ad azione immunomodulante, antimicrobica e antinfiammatoria.

La crema, la cui formula é adatta anche alle pelli più sensibili, ha un’azione, idratante, antiossidante e lenitiva, non ha odore ed ha una texture fondente e vellutata, piacevolissima che si assorbe velocemente senza lasciare residui. Contiene idrossitirosolo, acido ialuronico a doppio peso molecolare, vitamina PP e vitamina C. 

Per il mese di utilizzo ho riscontrato una pelle sempre ben idratata e luminosa e inoltre durante il mese di utilizzo ho notato anche di avere la pancia più sgonfia.!!

 

More from Vanessa Caputo
Beauty routine: Chicca De Maio
Alla scoperta della beauty routine di Chicca De Maio, PR. I prodotti...
Read More

Rispondi