Benessere e dintorni: Nicolas Chenot

Nicolas Chenot sul benessere, diete e cosmetici intelligenti.

Suo padre Henri Chenot è il “guru” del benessere, tra i fautori della terapia detox, Nicolas è a capo della Chenot Cosmétique, linea di skincare innovativa formulata per rispondere in maniera efficace e mirata alle esigenze della pelle. Lo abbiamo incontrato in occasione del lancio della nuova linea suncare, ma anche delle tisane, un cult tra le follower del Metodo Chenot, e un olio multifunzionale, distribuiti in esclusiva da Sirpea nel canale farmacia, profumeria e selezionati centri estetici. Insieme abbiamo parlato di benessere di beauty e di diete.

Il Metodo Chenot si avvale di percorsi di cura e trattamenti personalizzati, mai pensato di fare una linea cosmetica con la stessa filosofia?
Effettivamente tutti i nostri trattamenti sono personalizzati secondo una diagnosi precisa, altrettanto la nostra linea cosmetica è stata concepita per essere modulabile e quindi si adatta alle esigenze individuali di ciascuno. Poiché ci piace essere sempre all’avanguardia, stiamo studiando dei trattamenti ancora più su misura, basati su principi attivi super-concentrati che – miscelati ai prodotti – assicurano dei benefits molto specifici e mirati. In questo modo, il cliente può davvero comporre il “suo” trattamento, potenziando notevolmente l’efficacia. Questa grande innovazione si potrà integrare perfettamente alla gamma attuale, originando una nuova generazione di prodotti.

Quale tra le vostre linee cosmetiche è la più venduta?
Osserviamo dei trend molto differenti nei diversi canali distributivi. Di certo la linea Detox è molto apprezzata da tutti.

Quale tra i prodotti della linea cosmetica è più richiesto dagli uomini?
Gli uomini hanno cambiato molto le loro abitudini. Della nostra linea continuano ad apprezzare il Siero Micro-stimolante, adatto nei cambi di stagione per rendere la pelle fresca e tonica. Anche l’Actif Yin è molto richiesto. Si tratta di un prodotto professionale particolare che può essere usato anche come dopobarba per le qualità lenitive e energizzanti, molto gradite dopo la rasatura.

Tra i prodotti della vostra linea cosmetica quali usa di più?
Io sono un consumatore viziato, li uso tutti! Mi piace provarli per rendermi conto di persona della qualità e dei risultati. Sulla mia pelle, il Siero Micro-stimolante è particolarmente efficace, a cui faccio seguire la Nourishing Oxigenating Cream per un trattamento quotidiano davvero eccellente. Uso Total Corrective Eye Gel per il contorno occhi.

Visita spesso i Centri Chenot come paziente?
Vado frequentemente nei nostri centri, ma purtroppo non come ospite. Li frequento per lavoro, per valutare l’insieme delle prestazioni, per incontrare i clienti e per presentare le innovazioni. Molto spesso più che paziente, faccio da cavia e sono io il primo a essere sottoposto ai nuovi programmi.

Quale è la tisana preferita tra le vostre clienti?
Le tisane Chenot sono una consuetudine molto radicata. Sono molto gradite, sia per il sapore ma anche per la funzionalità di ogni miscela e ora sono disponibili in nuovi formati adatti anche a casa. Fra tutte, quella più indicata a ogni persona e per ogni momento è la General Wellbeing, perché contribuisce a mantenere il benessere generale.

Un succo detox o una tisana che ama bere.
Mi piacciono un po’ tutti, certamente con la bella stagione una buona tisana consumata fredda è ideale per dissetarsi e per non smettere mai di volersi bene.

Cos’è per lei il benessere?
Per me il benessere è in primo luogo star bene con se stessi e col mondo che ci circonda. Per molte persone il benessere viene percepito solo come uno star bene fisico, ma non bisogna trascurare anche l’aspetto mentale, che è vitale per supportare quello fisico. Quando non si sta bene fisicamente bisogna ascoltare anche il proprio corpo e tutti i segnali che ci manda.

Come combatte lo stress?
Cerco di staccare la spina il più spesso possibile e mi viene particolarmente bene svolgendo attività fisica. Gli esercizi che cerco di svolgere regolarmente, oltre che mantenermi in forma, mi liberano la mente permettendomi di spazzare via tutti i pensieri che generano stress.

Come si rilassa?
Sempre con l’attività fisica. Dopo aver svuotato la mente, automaticamente anche il corpo si rilassa, le tensioni muscolari si allentano e tutto l’organismo ritrova un nuovo equilibrio dimenticando gli affanni e le tensioni di tutti i giorni.

Mai stato a dieta?
Sì, sono stato a dieta. Quando scelsi di lavorare nei Centri Cura gestito dalla nostra famiglia, la prima cosa a cui mi sottoposi fu la Cura Chenot. La primissima volta ero molto giovane ma di nascosto non ho resistito alle tentazioni e ho ceduto. Oggi mi rendo conto dei benefici che ne trae sia il corpo che la mente, e per questo ho deciso di seguirla una volta all’anno.

Un cibo che le piace ma che è poco salutare.
Forse non dovrei dirlo, ma sono un buongustaio, adoro mangiare tutto. Mi piacciono anche i piatti ricchi e gustosi, ma grazie alla mia educazione, scelgo sempre quelli sani e genuini. Potrei fare una lunga lista degli alimenti che mi piacciono e che sono poco salutari, ma per primo, da svizzero, indico la raclette e la fonduta di formaggio.

Una cattiva abitudine alla quale è difficile rinunciare.
Un buon bicchiere di vino è sempre una grande tentazione a cui è difficile rinunciare, tenendo conto che se consumato con moderazione non è proprio da evitare.

Qual è la domanda che le fanno più spesso le persone che incontra?
Una delle domande più frequenti riguarda spesso i VIP che sono nostri ospiti. A questa domanda mai nessuno di noi risponde, perché la regola d’oro è rispettare la privacy altrui. E secondo questa regola, nei nostri Centri tutti gli ospiti sono VIP alla stessa maniera. Spesso mi viene chiesto anche se riesco a rispettare tutte le regole del Metodo Chenot. Rispondo con sincerità, dicendo che gli impegni non sempre me lo permettono.

Un blog beauty e un sito internet che consulta spesso.
Consulto molto il web perché non se ne può fare a meno. Mi incuriosiscono i siti dell’industria cosmetica che spesso rivelano e anticipano grandi novità. Tra tutti, uno dei miei preferiti è Specialchem4cosmetics, una newsletter che gode di grande reputazione tra gli addetti ai lavori.

La sua app preferita.
Difficile a dirsi, non si è mai finito di scoprire l’ultima! Ne vengono lanciate talmente tante che è impossibile identificare quella preferita e nel mio caso va a momenti. Mi piacciono molto quelle legate alla salute, in grado di misurare le prestazioni individuali. Sono sempre più perfette e complete, per mantenere il massimo equilibrio e il benessere.