Bio makeup: Kjaer Weis

Una linea di trucco con ingredienti certificati bio e dal packaging super moderno, ricaricabile.

di Ivana Aloe

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un’inversione di tendenza per ciò che attiene i dettami del lifestyle a trecentosessanta gradi, con un ritorno, preponderante, alla natura, il risultato é un proliferare di brand bio ed eco sostenibili; dalla moda al design, fino ad arrivare al mondo della bellezza. In mezzo al mare di offerte ci sono prodotti decisamente interessanti che vale la pena conoscere e provare come quelli di Kjaer Weis un marchio americano, con sede a New York, specializzato in cosmetici bio, certificati, di altissima qualità, con ingredienti provenienti da tutto il mondo ma rigorosamente lavorati in Italia. La creatrice è la makeup artist, danese, Kristen Kjear, che nel corso degli anni si é imbattuta in molte persone che soffrivano di allergie e che non usavano cosmetici, non riuscendo a trovare un’alternativa di qualità, e così Kristen si é messa al lavoro.  La linea di makeup è creata impiegando solo il meglio degli elementi biologici, derivati da coltivazioni super controllate e per questo non trattate con pesticidi chimici. Un compito non facile quello di Kristen nel calibrare la formulazione giusta per raggiungere la massima resa dai suoi cosmetici bio, dal punto di vista sia della tenuta che della conservazione, ma anche da quello cromatico, per ottenere il giusto colore. Lavorare le essenze naturali è complicato perché non ci si può avvalere dei cosiddetti “correttori” chimici che fanno miracoli, ma bisogna estrarre, dalle coltivazioni, gli oli essenziali vegetali, i fitoestratti, i pigmenti e le acque floreali che, sapientemente combinati, compiono il vero prodigio. Cosmetici bio ma di lusso che mantengo alto il target anche esteriormente, perché anche l’occhio vuole la sua parte. I packaging dal design super moderno si aprono a scorrimento e sono ricaricabili proprio per minimizzare gli sprechi nel rispetto dell’ambiente, perfettamente in linea con la filosofia, naturalistica, del brand.