Bio makeup: Gwyneth Paltrow e Juice Beauty

La star Gwyneth Paltrow scende in campo come direttore creativo, e partner finanziario, del brand beauty bio, Juice Beauty, per promuovere una beauty routine total green.

di Ivana Aloe



Lei é Gwyneth Paltrow, bionda e eterea attrice da Oscar, fisico da top model, sempre super perfetta, quasi da sembrare finta. Da tempo ha centellinato le sue apparizioni cinematografiche per dedicarsi ai figli, e al suo sito Goop, da cui dispensa, da anni, consigli e ricette super salutiste, tanto da diventare una guru in materia. Senza contare che Goop, bollato dai sui detrattori, all’epoca, come il capriccio di una star é diventato un sito molto seguito. L’abbiamo vista in molte vesti, tra cui anche testimonial di bellezza per diversi brand, l’ultimo Max Factor, nessuno però avrebbe immaginato l’algida Gwyneth nei panni del un direttore creativo di un brand.  Il marchio in questione é Juice Beauty, una linea di skincare rigorosamente bio che al momento è venduta solo negli Stati Uniti.

La Paltrow, si è letteralmente invaghita dei prodotti Juice Beauty, in quanto prodotti di lusso e di alta qualità ma bio, un mix difficile da trovare nel settore dello skincare green. “Conoscere e sapere con cosa sono fatti i prodotti che usiamo sulla nostra faccia è un dovere imprescindibile a cui tutte le beauty addicted devono porre attenzione” dice la Paltrow che crede così tanto in questo brand che ha deciso di scendere in campo non solo mettendoci la faccia, ma anche diventando partner finanziario. Dotata da sempre di un grande senso estetico e passione per il tutto ciò che é bio, la star, si occuperà della nuova linea di makeup, sempre bio, che sarà lanciata entro l’anno, e seguirà gli aspetti produttivi quali la scelta dei packaging o la valutazione delle varie sfumature di colori dei cosmetici stessi. Il suo ruolo non sarà più quello della semplice testimonial, lanciando La Paltrow nella carriera di imprenditrice a tutto tondo, iniziata con il sito Goop.

 

Be first to comment

Rispondi