Creme e sieri: come applicarli

Creme, sieri & Co. l’ordine giusto con cui  applicare i prodotti per la cura della pelle del viso

Tra le beauty addicted, quelle che per intenderci hanno un armadio pieno di sieri, creme e gel, uno dei grandi dilemmi è in che sequenza applicare i prodotti per la cura del viso al fine  di ottenere i migliori risultati. La regola vuole di iniziare dalle formule più leggere fino a passare quelle più ricche. Ecco un memo da tenere presente. Dopo la pulizia, applicare per primo il contorno occhi (quindi evitate di aggiungere altri prodotti in quest’area, la stratificazione può irritare la pelle delicata della zona), si passa quindi ad applicare i sieri (si possono sovrapporre anche due sieri, in base all’esigenza della pelle, ma tra l’applicazione di un siero e l’altro è necessario almeno un minuto per l’assorbimento).

Si può passare poi agli idratanti, per una maggiore idratazione e luminosità della pelle del viso, e poi all’applicazione di oli (alcuni oli sono leggeri come sieri, ma la loro composizione non permette agli idratanti di penetrare attraverso di loro). L’ultimo passo nella vostra routine beauty, per ciò che concerne il viso, dipende dal momento della giornata. Al mattino, si può finire la beauty routine con la protezione solare, senza dimenticate che quest’ultima agisce come una barriera per la pelle, e qualsiasi cosa applicherete sopra ridurrete la sua efficacia, per cui evitate di esagerare con l’applicazione  di fondotinta. La sera, prima di andare a dormire si può finire la routine beauty con creme e sieri che contengono retinoidi, che aiuteranno a prevenire arrossamenti e secchezza.

Be first to comment

Rispondi