Detergenti viso: quali ingredienti preferire e quali evitare

Tutto quello che c’è da sapere nella scelta del giusto detergente per il viso

Gli ingredienti da evitare nei detergenti per il viso

Il sapone

La pelle è ricoperta di film idrolipidico. Questa barriera protettiva ha un pH acido medio di 5,5. Ma il sapone ha un pH basico. Così il sapone distrugge il film protettivo e la pelle è costretta a ripristinare la barriera. A lungo andare la pelle è totalmente sbilanciata e tira, diventanto inoltre più sensibile alle aggressioni esterne. Se per le mani non rappresenta un dramma l’uso del sapone per il viso diventa problematico qualunque sia il nostro tipo di pelle.

Parabeni si o no.

I parabeni sono una famiglia di conservanti utilizzati in cosmetologia per preservare le formule con molta acqua dalla contaminazione microbica. Dopo uno studio pubblicato dal Dr. Darbre che analizzava la relazione tra tumori al seno e l’uso di deodoranti, interrotto perché non scientificamente valido, i parabeni sono diventanti un ingrediente da demonizzare. Numerosi studi hanno però evidenziato che parabeni a catena corta come Methylparaben ed Ethylparaben sono sicuri, ben tollerati e hanno bassa allergenicità. I parabeni a catena lunga quali Isopropilparabene, Isobutilparaben, Phenylparaben, Benzylparaben e Pentylparaben sono stati banditi. Per questa famiglia di parabeni, la critica principale riguarda la loro eccessiva somiglianza con gli estrogeni.

SLS

Sodium Lauryl Sulfate e Sodium Laureth Sulfate, sono tensioattivi, ovvero gli ingredienti in un prodotto che generano  la schiuma e permettono di emulsionare sostanze grasse (impurità, sebo …) con acqua e quindi detergere. Il problema? Sono potenzialmente potenti agenti schiumogeni quando vengono utilizzati in dosi elevate da evitare se nel caso di pelli sensibili che, a lungo andare, possono essere irritarsi.

Profumo

Si consiglia di evitare i detergenti che contengono profumo se la pelle è iper-reattiva o se la pelle é irritata per via di una reazione allergica.

Gli ingredienti da preferire nei detergenti per il viso

Oli vegetali

Niente rimuove meglio il trucco di un detergente che contiene oli vegetali, perché questi rispettano la barriera cutanea e nel contempo rimuovono in modo efficace le impurità. Un olio vegetale incapsula il trucco e l’eccesso di sebo, che verrà poi eliminato una volta risciacquato. Da non confondere con gli oli minerali, filmogeni che tendono ad ostruire i pori, che fanno parte della classe dei petrolati.

Tensioattivi derivati dallo zucchero

Sono quelli che sostituiscono tensioattivi sintetici come i solfati. Come il Sucrose Cocoate o Babassuamidopropyl Betaina, ad esempio, che sono sicuri e di origine naturale. Sono ingredienti che vanno bene con tutti i tipi di pelle e soprattutto preservano dalla disidratazione.

I principi attivi da preferire nei detergenti per il viso

Ingredienti lenitivi come l’avena (avena sativa kernel) sono da preferire in caso di pelle sensibile, tea tree per pelle acneica. Burro di karitè e le mandorle dolci per pelle secca e disidratata (prunus amygdalus e shea butter). Detergenti con attivi quali vitamina C (sodium ascorbyl phosphate) o probiotici, come lactobacillus, sono perfetti per le pelli mature

Nella foto da sinistra: detergente con particelle esfolianti per tutti i tipi di pelle, comprese quelle delicate  The Microdelivery Exfoliating Facial Wash Philosphy in vendita in esclusiva da Marionnaud; Rimuove trucco, SPF, inquinamento e tossine la crema schiumogena con l’89,5 % di ingredienti naturali, adatta per tutti i tipi di pelle, tranne quelle ipersensibili Cleansing Cream di Skin Regimen; Un’acqua struccante costituita dall’85% di acqua minerale di idrogeno, rimuove trucco e impurità, funge anche da tonico ed é adatta anche alla zona delicata degli occhi. Non lascia la pelle appiccicosa Dermaclear Dr. Jart+ ; Formula in gel Facial Cleanser Alex Carro; Per la double Cleansing Pore Refining Detox Double Cleanse, che combina l’azione dell’olio e del sapone detergente; Le Lait Fraicheur d’Eau Antipollution di Chanel, sulla pelle si trasforma in un fluido freschissimo come l’acqua. Si rimuove con un dischetto di cotone; Detergente in schiuma con ingredienti biologici Face Wash The Gentle Label; Un burro che si trasforma in olio detergente a contatto del calore della pelle, Crème Essentielle Pour le Visage Diptyque; Un gel detergente con ingredienti bio agli acidi di frutta AHA  Rich Facial Cleanser Shanta di Abhati Suisse