Ioma Paris: il futuro dello skincare

Alla scoperta del brand di skincare più all’avanguardia che usa la tecnologia avanzata a supporto della bellezza. Complice un rivoluzionario apparecchio di analisi cutanea, che viene effettuata gratuitamente, Ioma Paris riesce a soddisfare ogni tipo di esigenza….

Arriva un punto nella vita di ogni donna quando, all’ennesimo acquisto compulsivo, che sappiamo non useremo mai, e alla carta di credito di nuovo in rosso, si prende coscienza delle cattive abitudini di shopping. Il giorno in cui ci si deve arrendere alla cruda verità che si presenta sotto forma di armadi strasbordanti di capi che portano ancora l’etichetta, ormai ingiallita, e cassetti colmi di rossetti di ogni sfumatura, salvo poi usarne al massimo due per tutto l’anno. Non é mai tardi per redimersi ed é per questo che sono sempre di più le donne che decidono di acquistare meno, inseguendo qualità e non quantità,soprattutto nel campo della cosmesi e skincare, vedi le allergie in continuo aumento. Sono sempre di più le consumatrici che non si fanno più incantare dai messaggi pubblicitari, sirene incantatrici, che studiano l’inci prima di ogni acquisto e che ai trattamenti che promettono miracoli preferiscono quelli che funzionano davvero, complice il passaparola che ormai grazie ai social si é amplificato.

E’ stato grazie al passaparola, alla qualità dei prodotti e all’idea rivoluzionaria che c’è dietro, che il brand Ioma Paris, dal suo lancio nel 2010 in Francia, ha conquistato il mondo. Pensate ad una crema o un siero per il viso che può essere personalizzato secondo le esigenze effettive della pelle di ciascuna donna. Non è fantascienza ma pura realtà, merito di Ioma Paris, brand francese nato dalla visione di Jean Michel Karam, Dottore in microelettronica, affiancato da un team di esperti in dermatologia, ricercatori, ingegneri e informatici.  Jean Michel Karam, proprietario di Ioma Paris, è molto conosciuto nel mondo scientifico perché studia e fornisce a livello mondiale innovativi sistemi basati sulla tecnologia MEMS (micro electro mechanical systems) componenti elettronici complessi impiegati in medicina, in biologia ma anche sul robot Curiosity della Nasa per rilevare la presenza di acqua su Marte, il futuro per intenderci! Per Jean Michel Karam la tecnologia è il pane quotidiano e ha usato i suoi brevetti e le sue conoscenze nel campo per metterle a supporto della bellezza creando IOMA SPHERE 2: l’apparecchio di analisi cutanea più sofisticato al mondo, che fornisce una diagnosi tecnologica avanzata della pelle. Tutto merito dei MEMS che una volta appoggiati sulla pelle possono misurare il suo grado di idratazione, la compattezza,  prevedere l’apparizione di macchie, indicare quante volte è utile applicare un prodotto nell’arco del giorno e molto altro ancora.

Sin dal lancio, nel 2010, il successo é stato tale che sono state eseguite più di un milione di diagnosi della pelle. In Francia, dove il brand è nato, ogni minuto una donna sceglie Ioma Paris. Tutto inizia con la analisi della pelle, che richiede pochi minuti e si può effettuare gratuitamente nelle profumerie Marionnaud, Al termine Ioma Paris consegna a ogni donna la sua “ricetta di bellezza” che consiste nella formulazione di un trattamento personalizzato Ma Crème, ovvero 40257 formule possibili da comporre con basi attive per il giorno e per la notte, unite a 8 flaconi di sieri (contenenti fino al 20% di principi attivi) specifici per le diverse esigenze. Dopo un mese di utilizzo, si fa la verifica con una nuova diagnosi, per andare a intervenire sul problema successivo e per rilevare eventuali miglioramenti, associando dei trattamenti selezionati fra le sette gamme specifiche per la loro azione.

Tra gli ultimi trattamenti nati in casa Ioma Paris

Vitality Shot Serum Créateur d’éclat un siero illuminante che protegge dalle aggressioni esterne, e neutralizza gli effetti dello stress e della fatica, rafforzando le difese immunitarie della pelle, il tutto formulato senza parabeni, silicone e olio minerale. Il siero é composto da vitamina C incapsulata, vitamina E e B3 per la lotta contro i segni di stanchezza, e pigmenti rossi, oro e bianco per riflettere la luce. Ioma ha anche progettato e integrato questo siero per proteggere la pelle dall’inquinamento atmosferico, i raggi UV e prodotti chimici domestici. Si usa prima del trattamento giorno o amalgamato al soin giorno abituale e ha un pack innovativo e brevettato, con contagocce per permettere una personalizzazione di utilizzo.

 

 

More from Vanessa Caputo
Creme solari: gli errori da non fare
La quantità giusta da applicare, quando e come. Tutti ciò che c’é...
Read More

Rispondi