Occhi e forma come truccarli: Amedeo Patrizi

Piccoli, distanti, vicini: come truccare gli occhi a seconda del tipo di forma. I consigli dell’esperto: Amedeo Patrizi, Training and Promotion Manager di Sisley.

di Vanessa Caputo

Occhi grandi
Il Kajal nero applicato sulla rima palpebrale inferiore dell’occhio lo rimpicciolisce e gli regala maggiore intensità.
Applicare il mascara solo alle ciglia superiori concentrandosi nell’angolo interno ed esterno senza insistere al centro.

Occhi piccoli
Parte inferiore: definire esternamente l’occhio sfumando sia matita che ombretto scuro e applicare una matita chiara (bianca o color cannella) internamente.
Parte superiore: utilizzare preferibilmente colori luminosi di ombretto da completare con un filo di eyeliner all’attaccatura delle ciglia.

Occhi distanti
Portare la sfumatura scura o la matita fino all’angolo interno e schiarire l’angolo esterno con una tonalità media avendo cura di non tirare la sfumatura verso l’esterno.
Applicare il mascara fino all’angolo interno.

Occhi vicini
Illuminare l’angolo interno dell’occhio con un ombretto chiaro, meglio se brillante o perlato.
Applicare un ombretto scuro sui 2/3 esterni dell’occhio e intensificare con l’eyeliner solo in prossimità dell’angolo esterno.
Applicare il mascara pettinando le ciglia verso l’esterno.

Occhi infossati
Intensificare l’arcata sopraccigliare e scurire la piega palpebrale per dare ampiezza.
Ideale lo smoky eyes.
Applicare un mascara allungante pettinando perfettamente le ciglia.

Occhi sporgenti
Scurire la parte centrale della palpebra e tirare verso l’esterno.
Applicare il kajal sulla rima palpebrale inferiore.
Illuminare l’angolo interno.
Applicare un mascara infoltente evitando di stenderlo sino alle punte nella parte centrale dell’occhio.

Occhi a mandorla
Evitare di creare chiaroscuri perché non c’è lo spazio.
Ideale uno smoky eyes con sopracciglia molto definite.
Indispensabile il mascara pettinando e allungando le ciglia.

Be first to comment

Rispondi