Le maschere tecnologiche di Nannette de Gaspé

Tecnologia indossabile, così sono state definite le nuove maschere per il viso di Nannette de Gaspé, scopriamole insieme.

Photo: courtesy /www.esteelalonde.com

Le maschere in tessuto continuano ad essere uno dei prodotti beauty di tendenza. Facili da usare, comode, multitasking, sono in vetta alla preferenze sia delle giovani donne che delle più adulte. Originarie della Corea, paese specializzato nell’esportare trend beauty, hanno conquistato nel giro di poche stagioni il cuore e il portafoglio delle consumatrici, complici i packaging giocosi e colorati. Quando pensavamo di aver visto di tutto é arrivato un nuovo brand che al contrario di quelle che circolano sul mercato propone una versione sempre in tessuto ma asciutta. Il marchio in questione, che sta suscitando l’interesse degli addetti al settore, arriva dal Canada e si chiama Nannette de Gaspé, la proprietaria Nannette de Gaspé Beaubien lavorava in finanza, in un fondo di investimento e tra le società di cui possiede partecipazioni c’è ne una, la Biomod, che ha creato una tecnologia brevettata, la Biomimetic MicroVector.

Tecnologia che inizialmente doveva essere commercializzata nelle società di cosmetici ma Madam Gaspé Beaubien ha deciso di usarla per creare una linea di maschere per il viso che porta il suo nome ,perché nel frattempo si era appassionata del settore beauty. “Non intendevo lanciare i miei prodotti, ero solo alla ricerca di qualcuno che si prendesse cura della mia pelle e cercasse soluzioni!” La maggior parte delle maschere per il viso contengono una media dell’85 per cento di acqua, da cinque a sette principi attivi, riempitivi e conservanti, che rimangono sulla superficie e evaporano nel corso del tempo, le nostre contengono l’87 per cento principi attivi, tra tetrapeptidi che illuminan oed estratti marini che combattono le rughe, il tutto stampato a secco su un tessuto super leggero, proveniente dal Giappone. Ingredienti che penetrano in profondità nella pelle, e continuano a sciogliersi per sei-otto ore, una volta che la maschera è applicata sul viso e si esegue un leggero massaggio..

Ogni maschera può essere utilizzata fino a tre volte, una volta conservata nella sua busta sigillata. E poiché non contiene acqua ha una durata fino a tre mesi. Comode da indossare calzano come un guanto e si avvolgono intorno agli occhi, bocca, collo, viso e mani e non intralciano la normale routine quotidiana.