OUAI: combattere la metereopatia a colpi di glowing

Uno spray e un olio per capelli e corpo firmati OUAI che donano un sofisticato bagliore iridescente, e hanno profumazioni sontuose e femminili, da usare per contrastare l’umore nero dovuto al tempo instabile….

Se questi giorni di finta primavera avete il magone per via del cielo grigio e della pioggia c’è un solo modo per tirarvi su di morale: portare la luce nella vostra giornata. Che sia grazie a  profumi dalle note fresche e cristalline, come le acque di colonia, o floreali narcotici con un cuore di fiori bianchi che fanno già estate, ma basta anche un bel rossetto rosso, che mette di buon umore, o tutto ciò che luccica, e dona un effetto glowing.

Niente makeup luccicoso, quello é scontato, ma buttatevi su qualcosa di inedito come l’Hair & Body Shine Mist di OUAI, uno spray per capelli e corpo che contiene polvere di diamante, che dona bagliori iridescenti ma senza cadere nell’effetto disco queen. Il profumo che lascia poi é inebriante ed é quello dell’Eau De Parfum Melrose Place di Ouai, dedicato alla famosa via dello shopping.  Una fragranza super femminile con note di rosa, bergamotto, litchi, legno di cedro e muschio bianco che grida sono figa e sofisticata.

La sera coccolatevi e continuate a splendere con l’olio corpo e capelli Rose Hair and Body Oil di OUAI che idrata, nutre, protegge e profuma i capelli, e rende la pelle del corpo luminosa. L’olio contiene assenzio, karitè e rosa e lo si spruzza sui capelli prima dello styling, anche questo prodotto ha un profumo che amo, super sensuale.

Io la mia metereopatia la combatto a tocchi di glowing ma anche facendo il cambio di stagione agli smalti; bye bye rossi e via libera ai nude, che mi fanno pensare alla leggerezza e al mio amato trench, il capo d’abbigliamento che amo di più e che colleziono questi nella foto sono di Kure Bazaar. Per quello che riguarda le fragranze continuo a indossare profumi persistenti e con note calde come Habanera Frau Tonis e Frejya Tonatto Profumi che alterno a quelli alle note di fico o ai classici agrumati di stagione.

Be first to comment

Rispondi