Pelle secca: quali ingredienti preferire e quali evitare

di Federica D’Incà cosmetologa

La pelle secca corrisponde ad una situazione in cui l’equilibrio della barriera idrolipica è alterato. Questo provoca un’eccessiva evaporazione di acqua dagli strati sottostanti causando sensazione di “pelle che tira” e di desquamazione.

PELLE SECCA COSA UTILIZZARE

I cosmetici idratanti si avvalgono sia di sostanze lipidiche che di sostanze di natura idrofila. Entrambe agiscono sinergicamente per ripristinare il film idro-lipidico della pelle secca.

Idratanti lipofili. La strategia idratante basata su sostanze liposolubili ha lo scopo di favorire la ricostituzione del cemento intecellulare e della componente grassa del film idrolipidico.

I lipidi più utilizzati sono lo squalano e lo squalene. Quest’ultimo è presente anche nel corpo umano ed è un intermediario nella sintesi del colesterolo. Mentre lo squalano viene utilizzato soprattutto a fronte delle sue caratteristiche emollienti ed idratanti.

Altre molecole ottimali per la pelle secca sono i lipidi bio-mimetici come le ceramidi che prevengono anomale perdite di acqua. Inoltre i ceramidi mantengono e migliorano l’idratazione e l’elasticità cutanea.

Ottimi anche gli oli e i burri vegetali come il burro di karitè, il burro di mango e l’olio di avocado o di oliva.

Idratanti idrofili. L’idratazione avviene secondo un meccanismo diretto in quanto queste molecole si caricano di parte dell’acqua contenuta nel prodotto cosmetico e sono pronti a rilasciarla una volta applicate sulla pelle. È il caso della glicerica, dell’acido ialuronico, del trealosio, della betaina. Ma anche dei glicoli come il propilen glicole e dei componenti del NMF (Natural Moisturizing Factors) come i lattati e l’urea.

Altri ingredienti vegetali con attività idratante e ricostituente sono il carrubo, il tiglio, l’enotera il riso, l’echinacea, il ribes, la spirea e l’avena.

PELLE SECCA TIPO DI DETERSIONE

Bisogna prediligere la detersione per affinità quindi l’utilizzo di detergenti a base oleosa. Se la pelle è particolarmente secca la detersione può essere effettuata anche una volta al giorno, quindi solo la sera.

È consigliabile l’utilizzo di maschere contenenti sostanze idratanti come quelle sopra descritte, ottime le sleeping mask che lasciate in posa tutta la notte riducono drasticamente l’evaporazione dell’acqua.

Per rimuovere le cellule morti presenti nello strato superficiale i peeling periodici (non frequenti) sono particolarmente indicati soprattutto quelli a base di acido cogico, acido tartarico o acido malico.

PELLE SECCA COSA EVITARE:

Evitare l’utilizzo frequente di peeling chimici a base di acidi e l’esposizione al sole senza la protezione solare.

Evitare l’utilizzo di detergenti contenenti tensioattivi troppo aggressivi come il sodium myreth sulfate o sodium laureth sulfate o sodium laury sulfate.

Be first to comment

Rispondi