Seed To Skin: il nuovo brand bio di luxury skincare provato per voi

Ingredienti biologici, molti dei quali a km. zero, texture sorprendenti e qualità altissima per il nuovo brand italiano di cosmesi luxury Seed To Skin. La mia recensione…

Non tutti sono a conoscenza che, nel nostro paese, viene prodotto gran parte del makeup a livello mondiale e anche una rilevante percentuale di skincare. Merito delle competenze e know how maturati nel corso dei decenni che ci hanno resi un riferimento nel settore, al pari della moda, design e food.

Dopo essere stati per anni dietro le quinte, determinando il successo di molti brand beauty stranieri,  gli italiani finalmente hanno deciso di scendere in campo e mostrare il loro valore anche al consumatore finale. E’ così nell’ultimo anno è stato un fiorire di nuovi brand indipendenti rigorosamente Made In Italy, uno dei quali mi ha piacevolmente colpita: Seed To Skin.

Perché?

– Per i risultati visibili sulla pelle e l’alta qualità dei prodotti, che ho testato per più di un mese, che hanno superato ogni mia aspettativa.

– Per la coerenza del brand. Seed to Skin utilizza ingedienti biologici certificati, scelta adottata da molti in questo periodo,  ma al contrario di altri marchi “green”, che ho avuto modo di conoscere e provare negli ultimi anni, Seed To Skin utilizza packaging eco-sostenibili, al posto della classica plastica, riciclata o non. Questo si traduce nell’uso esclusivo di vetro e metallo, il primo per i barattoli e flaconi, il secondo per i tappi, gli applicatori per le creme, e finanche le pompette erogatrici, e infine non potevano mancare le scatole in cartone.

– Non ultimo perché trovare sul mercato prodotti di skincare di buona qualità tra i lanci degli ultimi mesi è relativamente semplice, trovarne di ottimi è difficile.

Prima però di passare alla recensione dei prodotti, due cenni su Seed To Skin, brand italiano di skincare e body care, la cui creatrice é Jeanette Thottrup, danese innamorata dell’Italia, proprietaria di Borgo Santo Pietro (borgo toscano che risale al 1129), rinomato hotel 5 stelle con tanto di spa e fattoria biologica.

Madam Thottrup, da quasi vent’anni appassionata sostenitrice dei rimedi naturali, e con un bagaglio di studi in cosmesi naturale, ha deciso di ideare una linea cosmetica ricca di principi naturali, ma che non rinunciasse all’efficacia. Ha creato così un laboratorio all’interno della tenuta di Borgo Santo Pietro e per quattro anni ha lavorato con un team di esperti che include una scienziata, un’aromaterapista, un medico, un’erborista, una beauty editor e la direttrice della spa di Borgo Santo Pietro. Il risultato é Seed To Skin.

Tra gli ingredienti usati nei prodotti: erbe autoctone della Toscana, ma anche miele e latte, provenienti dalla fattoria biologica di Borgo Santo Pietro e da altre aziende agricole biologiche, in Toscana e nel mondo. Materie prime 100% naturali che derivano da fonti sostenibili e da produttori eticamente responsabili. Insomma un bel progetto che merita di essere conosciuto.

Veniamo ai prodotti che ho testato:

Inizierei da

The Divine Cleanse Seed To Skin. Un detergente viso che mi ha davvero stupito per la sua texture; una crema ricca, dal profumo verde e agrumato molto piacevole, che una volta sulla pelle si trasforma in olio, per poi cambiare di nuovo a contatto con l’acqua, quando diventa un latte cremoso. The Divine Cleanse si massaggia sulla pelle asciutta con movimenti rotatori dal basso verso l’alto.  Io l’ho applicato anche sugli occhi strofinando delicatamente le ciglia per eliminare il mascara. Poi una volta bagnata la pelle si continua a massaggiare fino a quando diventa un latte cremoso, e infine si elimina il tutto sciacquando con abbondante acqua tiepida.  Il risultato é una pelle detersa, morbidissima, vellutata e idratata. La formula contiene plancton marino che stimola la produzione del collagene della pelle, migliorandone l’elasticità, e argilla verde, che calma le irritazioni e rassoda la pelle.

Inci: Glycerin, Aqua (Water), Prunus amygdalus dulcis (Sweet almond) oil, Illite, Helianthus annuus (Sunower) seed oil, Sucrose laurate, Sucrose stearate, Plankton extract, Citrus aurantium bergamia (Bergamot) fruit oil, Melissa ocinalis leaf oil, Citrus paradisi (Grapefruit) peel oil, Tocopherol, Benzyl alcohol, Limonene, Ethylhexylglycerin, Citral, Linalool, Citronellal.

Dopo la detersione lo step successivo della beauty routine é stata l’applicazione di The AlcheMist Seed To Skin, siero idratante e anti-age in spray. Si agita prima dell’uso vaporizzandolo su collo e viso. Ha un profumo molto sensuale: un mix di rosa, sandalo, patchouli e bergamotto e contiene  acido ialuronico a bassissimo peso molecolare 5000 D, plancton termale, plancton marino, Vitamina A, B3, B5, C, E e F. La formula é stata studiata in modo da far penetrare gli attivi più profondamente possibile nella pelle.

Inci: Olea europaea (Olive) leaf extract, Aqua [thermal water], Niacinamide, Glycerin, Hyaluronic acid, Panthenol, Plankton extract, Tocopheryl acetate, Glyceryl linoleate, Glyceryl linolenate, Retinyl palmitate, Sodium ascorbyl phosphate, Pogostemon cablin leaf extract, Santalum austrocaledonicum wood oil, Rosa damascena flower extract, Citrus aurantium bergamia (Bergamot) fruit oil, Sorbitol, Xanthan gum, Lecithin, Sodium levulinate, Sodium dehydroacetate, Potassium sorbate, Limonene, Citronellol, Geraniol, Linalool, Citral, Eugenol, Methyl eugenol.

A seguire, dopo The AlcheMist, The Cure una crema dalla texture molto ricca, come piace a me, e un piacevole profumo botanico, un blend di rosa, mandarino, neroli, lavanda e geranio. Il mix dei tre prodotti usati in sequenza si é tradotto, per tutta la durata dell’utilizzo, in una pelle morbida e super idratata fino all’ora della detersione serale. Cosa che mi ha davvero, ma dico davvero, piacevolmente stupito. Non nego che alcune volte, che sono rimasta a casa tutto il giorno per lavoro, la sera sono andata a dormire senza struccarmi, dato che la pelle risultava ancora così idratata, come se avvessi appena applicato un trattamento, da farmi completamente dimenticare la routine serale. The Cure di Seed To Skin é formulata con acqua termale minerale arricchita con polifenoli dalle foglie di olivo, acido ialuronico a basso peso molecolare, acido ialuronico ad alto peso molecolare, zafferano, probiotici, acido mandelico miele, Vitamine A, C, E, F.

Inci: Aqua [Thermal Water], Glycerin, Isoamyl laurate, Olea europaea (Olive) leaf extract, Squalane, Butyrospermum parkii (Shea butter) butter, Cetearyl alcohol, Glyceryl stearate citrate, Jojoba oil/macadamia seed oil esters, Alcohol, Alpha-glucan oligosaccharide, Mel [Honey], Acmella oleracea extract, Hyaluronic acid, Rosa rubiginosa seed oil, Rosa moschata seed oil, Rosa canina fruit oil, Crocus sativus flower extract, Acetyl octapeptide-3, Sodium hyaluronate, Phytosteryl macadamiate, Squalene, Mandelic acid, Rosa damascena flower extract, Phytosterols, Bifida ferment lysate, Lactis proteinum, Lactose, Lactobacillus, Tocopheryl acetate, Sodium ascorbyl phosphate, Pelargonium graveolens oil, Citrus aurantium flower oil [Citrus Aurantium Amara (Bitter Orange) Flower Oil], Glyceryl linoleate, Glyceryl linolenate, Retinyl palmitate, Lavandula angustifolia (Lavender) oil, Citrus reticulata peel oil, Tocopherol, Polymnia sonchifolia root juice, Sorbitol, Glyceryl caprylate, Maltodextrin, Ethylhexylglycerin, Limonene, Linalool, Lecithin, Geraniol, Citronellol, Xanthan gum, Tetrasodium glutamate diacetate, Benzyl alcohol.

Ultimo step della beauty routine con i prodotti Seed To Skin: The Midnight Miracle, un olio super nutriente da usare la sera da solo o come consigliato, per un maggiore assorbimento di attivi, in coppia con una piccola quantità di The Cure per nutrire la pelle. Sono un’amante degli oli, che uso sempre nella routine serale, altermando di solito quelli di diversi brand, e questo di Seed To Skin mi é piaciuto molto. Non sono riuscita a valutare tutta la sua reale efficacia perché usandolo alla fine della beauty routine giornaliera, dopo gli altri prodotti Seed To Skin, arrivavo la sera con la pelle ancora perfettamente idratata.  La formula contiene il 70% di olio di semi di Rosa Moschata, Rosa Rubiginosa e Rosa Canina. Olio di semi di Limnanthes alba, Acido ialuronico incapsulato, Vitamina E.

Inci: Rosa moschata seed oil, Rosa canina fruit oil, Rosa rubiginosa seed oil, Limnanthes alba (Meadowfoam) seed oil, Squalane, Isoamyl laurate, Jojoba oil/macadamia seed oil esters, Sodium hyaluronate, Amorphophallus konjac root powder, Phytosteryl macadamiate, Santalum austrocaledonicum wood oil, Squalene, Rosa damascena flower extract, Trihydroxystearin, Ethylhexyl palmitate, Tocopheryl acetate, Phytosterols, Lavandula angustifolia (Lavender) oil, Pelargonium graveolens flower oil, Tocopherol, Linalool, Citral, Geraniol, Citronellol, Limonene.

Tutti i prodotti Seed To Skin testati, per più di un mese, hanno superato tutte le mie aspettative, cosa che capita davvero raramente Ho potuto constatare  un netto miglioramento a livelli di idratazione nella pelle, che sta diventando in questo periodo sempre pià secca per via dell’età, quasi 49 primavere. Ho amato le texture, le profumazioni, la qualità davvero alta dei prodotti e non ultimo la coerenza di questo brand di luxury skincare bio.

Seed To Skin é un brand lanciato da pochissimi mesi e attualmente i prodotti sono in vendita solo su Thebeautyaholicshop.com e sull’eshopping di Seed To Skin