Serge Lutens: La Religieuse

La nuova fragranza unisex di Serge Lutens, il più gotico tra i maestri profumieri, ispirata al misticismo

Note olfattive

Cosa: Il divario tra le tenebre e la luce, tra spiritualità e carnalità, e le sfumature di una educazione cattolica, con il suo scontro del bene e del male hanno a lungo tormentato l’immaginazione del maestro, Serge Lutens, che rimane particolarmente turbato dal racconto della sua nascita, da qui il suo rapporto conflittuale con la religione. Lutens nasce da una relazione adultera in un periodo storico che condannava ed emargina i figli illegittimi. Sua madre gli raccontò che il giorno che si presentò in clinica per partorire  fu trattata dalle suore con grande freddezza e ostilità perché non poteva dichiarare il nome del padre. Il travaglio fu molto lungo e doloroso e durò tre giorni, al termine del quale la Madre Superiora, ostetrica, le disse: «Lo avete voluto, ora pagate!». Il giorno in cui nacque, il 14 marzo del 1942 nevicava, e questo profumo che é nato da quel racconto é caratterizzato dal contrasto di bianco su nero, un altro dei temi ricorrenti nel nei profumi di Serge Lutens Lutens composti dal profumiere Christopher Seldrake. La Religieuse è bianca come la neve, nera come le vesti di una suora, come la religione e si concentra sul contrasto tra gelsomino bianco (il fiore della carnalità), incenso (il profumo religioso di riferimento per eccellenza) e le note animali di zibetto e muschio. Il profumo La religiuse fa parte della Collection Noir. 

Acquista: La Religieuse Eau De Parfum 50 ml, € 105 Serge Lutens

Famiglia olfattiva: orientale-floreale

Piramide olfattiva: gelsomino bianco, incenso, zibetto, muschio.

Curiosità: Acquistando online sul sito di Serge Lutens La Religieuse é possibile personalizzare il flacone con delle iniziali o un nome per renderlo un oggetto unico. Tutte le incisioni sono realizzate a mano.

Be first to comment

Rispondi