Kylie Skin: la mia recensione

Quando la linea di Kylie Skin è uscita negli Stati Uniti si è scatenata una sorta di isteria collettiva, tutti la volevano, tutti la cercavano. Qui in Italia se ne è parlato poco, forse perché Kylie Jenner non è così nota, quanto lo è negli Stati Uniti e nel resto del mondo.

Ero curiosa di provarla e mi aspettavo di trovare il solito brand di una celebrities, seppur con un packaging strepitoso! Invece devo dire che sono rimasta piacevolmente sorpresa. 

Ho avuto modo di testare quasi tutti i prodotti della linea e questo è quello che penso.

Iniziamo dal prodotto che ho apprezzato molto: il contorno occhi. Ha un ottimo rapporto qualità VS prezzo e a livello di idratazione della’area l’ho trovato di gran lunga migliore rispetto a quelli di una serie di brand più blasonati, che ho provato in questi ultimi mesi. Ha una texture ricca ma si assorbe rapidamente. Non lascia nessun segno, ma la zona ben idratata e a lungo. Contiene tra gli ingredienti la caffeina e il té verde che giscono su gonfiori e occhiaie.

Il siro alla Vitamina C è in seconda posizione. Si tratta di un’emulsione molto leggera che penetra e si asciuga facilmente, ma soprattutto lascia il viso idratato. Negli ultimi mesi ho provato sieri alla Vitamina C in soluzione oleosa che però con il passare del tempo si sono ossidati, il colore arancione era un chiaro segno. 

La crema idratante ha una texture leggera e secondo me funziona bene per le pelli giovani, non lo trovo adatto per una pelle matura. Ma non ne avevo dubbi dato che si tratta di un brand con un’immagine molto da Generazione Z.

Lo scrub è delicato ma fa il suo dovere. Ho apprezzato molto la schiuma detergente. Da amante della doppia detersione consumo tantissimi oli e schiume detergenti. Il tonico privo di alcool ha un delicato profumo alla vaniglia.

Unico neo della linea Kylie Skin è l’assenza di profumazione, a parte il tonico, per me importante al pari della texture, per un’esperienza multisensoriale completa. 

La linea è cruelty free e vegan, gluten free, senza solfati e parabeni. 

 

Be first to comment

Rispondi