Vinoperfect di Caudalie: cosa ne pensano le nostre lettrici

Per quattro settimane abbiamo fatto provare a quattro amiche, nostre lettrici, alcuni dei prodotti della linea Vinoperfect di Caudalie, scopriamo insieme cosa ne pensano….

La pelle é il nostro biglietto da visita. Tutti sogniamo di averla perfetta, priva di imperfezioni. Una dieta sana ed equilibrata, ed un adeguato consumo d’acqua, aiuta molto, ma a volte il problema sono antiestetiche macchie dovute a più fattori, primo tra tutti l’esposizione al sole selvaggia, senza protezione. In previsione della nuova stagione estiva Beauty Scenario in collaborazione col brand francese Caudalie ha dato l’opportunità ad una serie di lettrici del sito di provare il alcuni trattamenti Vinoperfect: la linea creata per prevenire le macchie cutanee, ridurre irregolarità cromatiche (qualora fossero presenti), donare luminosità al viso e al contempo svolgere un’azione antiossidante, proteggendo la pelle dai raggi UV. Ad ogni lettrice, selezionata da Beauty Scenario, Caudalie ha dato non solo l’opportunità di testare la linea per quattro settimane ma anche di coinvolgere le proprie amiche o amici nel beauty test. Insieme hanno potuto provare alcuni prodotti della linea Vinoperfect: il Siero Illuminante Anti-Macchia, la Crema Notte Pelle Nuova e il Fluido Pelle Perfetta FPS20. Ecco quello che ci hanno raccontato a fine trattamento quattro amiche nostre lettrici: Vania Saponaro, 39 anni, imprenditrice. Roberta Aguzzi, 43 anni, proprietaria di un negozio d’abbigliamento per bambini. Chiara Teora, 45 anni, stilista e imprenditrice. Silvia Loma, 26 anni, studentessa.

Conoscevate già i prodotti Caudalie?
Vania Saponaro: si. Roberta Aguzzi: Conoscevo già i prodotti Caudalie.  Chiara Teora: no. Silvia Loma: in estate utilizzo spesso l’acqua d’uva spray. Non avevo però mai provato altri prodotti.

Il vostro incarnato dopo aver utilizzato per il periodo di prova i prodotti Vinoperfect di Caudalie è più uniforme?
Vania Saponaro: si. Roberta Aguzzi: dopo l’utilizzo dei nuovi prodotti il mio incarnato è uniforme e luminoso. Chiara Teora: si. Silvia Loma: si.

Il vostro incarnato, dopo aver utilizzato per il periodo di prova i prodotti Vinoperfect di Caudalie, è più luminoso?
Vania Saponaro: si. Roberta Aguzzi: si. Chiara Teora: si. Silvia Loma: si.

Le macchie o i segni di orgine acneica, dopo aver utilizzato per il periodo di prova i prodotti Vinoperfect di Caudalie, sono meno visibili?
Vania Saponaro: si. Roberta Aguzzi: per quello che riguarda le macchie non mi sembra aver notato cambiamenti. Chiara Teora: no. Silvia Loma: si, (ma erano già poco visibili inizialmente).

Comprereste o consigliereste questa gamma?
Vania Saponaro: sì lì consiglierei e li comprerò. Roberta Aguzzi: ho già consigliato la linea e continuerò a farlo. Chiara Teora: si. Silvia Loma: si, sia per il complessivo miglioramento della pelle del viso, sia per la consistenza lieve, il veloce assorbimento e il profumo molto leggero dei singoli prodotti.

La vostra opinione sull’efficacia dei prodotti?
Vania Saponaro: i prodotti sono piacevolissimi da utilizzare: freschi, vengono assorbiti velocemente e lasciano una piacevole sensazione di idratazione. In più dopo qualche settimana che applicavo con costanza il siero, alternando la crema giorno con la crema notte, alcune macchie solari che avevo sul viso si sono attenuate. Roberta Aguzzi: trovo che abbia una profumazione squisita, dei formati facili da portare in giro e una texture molto piacevole. Chiara Teora: mi sono piaciuti molto anche se in caso di acne non sono molto efficaci . Silvia Loma: nel periodo invernale non ho particolari problemi di macchie della pelle, se non qualche piccolo segno post-acneico che ora è meno visibile. Durante il periodo di prova sono rimasta molto soddisfatta però dell’effetto illuminante e compattante: l’incarnato, prima un po’ spento, ora è più luminoso ed idratato. La sensazione di una pelle più tonica l’ho avuta fin dalla prima applicazione del siero, prodotto che ho preferito tra quelli della gamma per la sua freschezza, e questo miglioramento fin dalle prime applicazioni mi ha convinta a continuare ad applicarlo con costanza.

Come è cambiato il vostro modo di rapportarsi al mondo beauty con l’arrivo dei social network? E quanta influenza ha sulle vostre scelte in tema beauty?
Vania Saponaro: adoro i post beauty dove nelle foto le creme sono affiancate a fiori freschi e agli ingredienti che fanno parte della loro composizione. Spesso le salvo in una cartella di immagini dove metto tutte le foto dei prodotti che vorrei provare. Poi però, difficilmente mi affido esclusivamente al suggerimento online e ricado sul parere della profumeria di fiducia. Roberta Aguzzi: ho una profumeria di fiducia a cui faccio sempre riferimento per consigli o necessità, ma sicuramente sto molto attenta a tutto ciò che il mercato (mondiale, non necessariamente italiano) propone. E l’unico modo per essere informate è la rete, e i social aiutano molto a farmi conoscere prodotti stranieri che in Italia non sono nemmeno nominati. Chiara Teora: leggo un po di più e confronto le opinioni. Provo qualche prodotto consigliato ma resto abbastanza fedele alle scelte prese nel tempo. Silvia Loma: sicuramente è aumentato il mio interesse nel confronti del mondo beauty e avendo molte amiche interessate a questo tema i social sono un ottimo modo per scoprire qualche nuovo prodotto o scambiarsi delle opinioni. Nella scelta dei prodotti, soprattutto per quanto riguarda creme e trattamenti, però non sono molto influenzata dalle tendenze che possono nascere dai social network, ma preferisco affidarmi ai consigli di farmacisti o dermatologi e utilizzo principalmente prodotti con principi attivi naturali.

E’ più importante nella scelta di un prodotto beauty il commento di un’amica sui social network, l’opinione di una blogger o di un magazine?
Vania Saponaro: seguo più il consiglio di un’amica e tengo sempre conto del parere del mio negozio di fiducia. Roberta Aguzzi: i social ( Facebook, Instagram e Twitter) non hanno influenzato molto le mie scelte; lo hanno invece fatto i blog soprattutto esteri ( un pochino più tecnici e meno legati alle blogger di moda) dove vengono spiegati e confrontati i prodotti. Quindi leggo e mi informo ma poi faccio da me. Chiara Teora:ascolto sicuramente più un’amica ma sicuramente le informazioni tratte da articoli mi forniscono strumento più utili alla formulazione di una mia opinione personaleSilvia Loma: se voglio avere delle opinioni su un prodotto prima di acquistarlo, le review delle blogger sono la prima cosa che cerco; avendo la possibilità di conoscere e provare molti prodotti, possono confrontarne le caratteristiche e suggerire quello che hanno preferito. Anche il parere delle amiche è importante, soprattutto se so che abbiamo pelli simili o che scegliamo i prodotti seguendo gli stessi principi. La possibilità di fare domande e confrontarsi sui risultati è l’aspetto che preferisco sia dei social che dei blog. I magazine spesso riportano le stesse informazioni che si possono trovare sul sito dei marchi senza una reale opinione sul prodotto, li trovo quindi utili per scoprire qualche novità, ma non nella scelta volta all’acquisto.

Preferite consultare i video tutorial o leggere le recensioni? E se sì avete un sito di riferimento?
Vania Saponaro: non seguo video tutorial e di solito non leggo le recensioni. Seguo le vignette dell’Estetista Cinica, una vera estetista milanese che ha creato un suo alter ego cinico, franco e divertentissimo. Roberta Aguzzi: leggo le recensioni, uno dei miei siti preferiti é quello di Caroline Hirons.  Chiara Teora: mi piacciono molto i tutorial ma non ho un sito in particolare di riferimento. Silvia Lomapreferisco le recensioni, ne leggo varie e confronto i pareri.